AGGRESSIONE AL CASELLO A14: 15 DASPO PER TIFOSI SANTEGIDIESE

29 Luglio 2022 19:29

Teramo - Cronaca

TERAMO – Il Questore della Provincia di Teramo Lucio Pennella, dopo le indagini svolte dalla Digos, ha emesso 15 provvedimenti di Daspo nei confronti di tifosi della squadra di calcio Santegidiese i quali hanno partecipato agli scontri avvenuti il 7 novembre 2021 nei pressi del casello autostradale di Mosciano Sant’Angelo (Teramo) ai danni di alcuni sostenitori della Fermana, giunti in Abruzzo per la partita Teramo-Fermana di serie C.

I destinatari del divieto sono stati denunciati, a vario titolo, per i reati di lancio di materiale pericoloso e danneggiamento in concorso.

I tifosi della Santegidiese, previo accordo tra loro, avevano atteso nei pressi del casello autostradale, un gruppo di autovetture provenienti da Fermo, a bordo delle quali si trovavano i sostenitori della squadra marchigiana: i tifosi della Fermana venivano aggrediti con bastoni e pietre, lanciate dai sostenitori della Santegidiese contro le autovetture di passaggio, che venivano danneggiate.

I divieti sono stati disposti per una durata da 3 a 8 anni. Alcuni dei tifosi annoverano precedenti per reati di vario genere e sono stati già destinatari in passato del divieto di accesso ai luoghi in cui si svolgono competizioni sportive. Per otto in particolare è stata richiesta alla competente autorità giudiziaria la misura dell’obbligo di presentazione presso un Ufficio di Polizia.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: