“AGGRESSIONE OMOFOBA A BARI”: FERITO 19ENNE ABRUZZESE, ACQUISITI VIDEO

4 Luglio 2022 12:20

Italia - Cronaca

BARI – Sarebbero due giovani, un 23enne della provincia di Bari e un abruzzese di 19 anni, le due vittime della presunta aggressione omofoba avvenuta ieri sera nel Parco Rossani di Bari.

Sull’episodio indaga la Polizia che sta acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

L’intervento delle volanti risale alle 20.35 di ieri sera, a seguito della segnalazione di una aggressione.

I poliziotti sul posto ha trovato due persone, una delle quali con una ferita alla testa. I due hanno riferito di avere avuto una discussione con un gruppo di persone all’interno del parco e poi sarebbero stati vittime del lancio di alcune pietre.

I due sono stati poi portati in ospedale dagli operatori sanitari del 118 che, a quanto si apprende, avrebbero avuto difficoltà a raggiungere il parco a causa del traffico. Alle due persone ferite sono state diagnosticate lesioni con prognosi di 15 e 5 giorni.

Al momento non risultano denunce formali ma, trattandosi di persone non residenti a Bari, non è escluso che le querele vengano presentate nelle rispettive città di residenza.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: