ALLARME LEGIONELLA AD ORTONA: AL LAVORO ASL CHIETI, 7 LE PERSONE RICOVERATE: UNA DECEDUTA NEI GIORNI SCORSI

15 Ottobre 2020 14:03

ORTONA – Allarme Legionella ad Ortona dove una persona nei giorni scorsi era deceduta, anche a causa di patologie pregresse, e sette sono attualmente ricoverate fra gli ospedali di Chieti (4), Lanciano (2) e Sulmona (1).

“I casi di legionellosi – spiega Ada Mammarella Responsabile Servizio Igiene e Sanità Pubblica Asl Chieti – ad oggi sono otto con sette notifiche arrivate per cui abbiano avuto le indagini epidemiologiche come Asl di Chieti. Non ci sono fattori comuni di rischio ma abbiamo visto che alcune abitazioni erano dotate di autoclave per la distribuzione di acqua.




Ci sono state diverse interruzioni di acqua potabile per lavori portati a termine dall’ente gestore e siamo in attesa di fare una mappatura. Abbiamo attivato l’ Arta, siamo in contatto con l’Iss e attendiamo che l’Arta provveda a dei campionamenti. – La legionella è trasmessa tramite goccioline di acqua con la proliferazione del batterio della legionella”.

La notizia è stata comunicata anche dal sindaco di Ortona Leo Castiglione che è in continuo contatto con la Asl.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: