AMAZON SAN SALVO, SMARGIASSI: “POTENZIARE SERVIZI TRASPORTO PER DIPENDENTI”

13 Settembre 2022 16:32

Chieti - Lavoro, Politica

SAN SALVO – “Ho depositato una risoluzione per impegnare Regione Abruzzo ad indire un urgente tavolo di confronto con le diverse parti coinvolte, volto a potenziare il trasporto da e per il nuovo polo Amazon di San Salvo, che sia al servizio di tutti i dipendenti”.

Così Pietro Smargiassi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che ha raccolto il grido d’allarme di diverse sigle sindacali che segnalavano a Regione Abruzzo le carenze sulla copertura del trasporto pubblico per la tratta da e per il nuovo stabilimento del colosso per l’e-commerce.

“Dall’entrata in funzione, lo scorso mese di agosto, si sono palesate diverse criticità per i neo assunti Amazon, visto che le corse dei bus TUA non prevedono, come ovvio, una fermata limitrofa all’hub; circostanza questa che genera ovviamente diversi problemi, non foss’altro perché la turnazione lavorativa del nuovo insediamento va a coprire tutte le fasce orarie notturne e diurne. È doveroso quindi pensare di implementare il trasporto da e verso il polo Amazon, nell’ottica di creare il minor disagio possibile ai lavoratori; al fine di porre rimedio immediato, si potrebbe ipotizzare un prolungamento della tratta attualmente a servizio del nucleo industriale, che raggiunga il centro logistico Amazon”.

“Di certo è necessario convocare tutte le parti coinvolte per comprendere le reali necessità e quindi addivenire alla migliore soluzione possibile che sia comunque frutto di un percorso condiviso, in  modo così da non dover porre correttivi in corso d’opera, soprattutto visto che le criticità sono emerse in una fase in cui il polo Amazon non é ancora a pieno regime in termini di personale impiegato”, conclude Smargiassi

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: