”AMO LA STORIA MA MI SPOGLIO”: COCCIA DA DIVULGATORE A SPOGLIARELLISTA SU ”MIO”

24 Gennaio 2020 12:45

L'AQUILA – “Dopo 20 lunghissimi anni di ricerche e di studi approfonditi sulla Grande Guerra 1915-1918 e sull’Impresa di Fiume di Gabriele D’Annunzio 1919-1920 finalmente comincia a prendere piede attraverso la mia divulgazione a livello nazionale tramite stampa e tv. Questa settimana sul settimanale 'Mio', disponibile in tutte le edicole d’Italia, troverete una mia piccola intervista relativa alla storia”.

Ad annunciarlo è l'aquilano Simone Coccia Colaiuta, compagno della deputata del Pd Stefania Pezzopane, finalista del Grande Fratello Vip.

“Il mio sogno più grande si sta avverando – confessa -, divulgare attraverso scuole università convegni il sacrificio dei nostri eroi che combatterono per quasi 4 lunghi anni la Prima Guerra Mondiale e che successivamente alcuni di loro decisero di arruolarsi nell’esercito dei legionari che aprirono le porte a quei famosi 500 giorni di Impresa Fiumana capitanata dal Vate”.

Coccia, che nei giorni scorsi ha rivelato alcune anticipazioni sull'uscita del calendario sexy Simon&Simon 2020, nel quale è protagonista insieme a Simone Arru, ex partecipante di Tu si que vales, ha rilasciato una dettagliata intervista al settimanale “Mio” in cui viene definitivo “un talento eclettico che pratica sia l'intrattenimento più leggero, sia quello più impegnato che lo porta anche nelle scuole”.

“Simone Coccia Colaiuta – si legge nell'articolo a firma di Maurizio Di Fazio – regala sempre sorprese: passa con disinvoltura dal ruolo di concorrente dei reality più cool della tv a quello di divulgatore e spogliarellista”.

Nell'intervista non manca il riferimento alla relazione con la deputata Pd Stefania Pezzopane, “sei anni d'amore” e il parere sull'Unione europea, “che sta affondnando come il Titanic” e “sta distruggendo il ceto medio. Le fabbriche chiudono – dice Coccia – la pressione fiscale schizza alle stelle e i neo laureati sono costretti a fare i camerieri”. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: