“Amore mio ti odio” – Il libro di una pescarese sulla sudditanza psicologica nelle relazioni d’amore di oggi

15 Ottobre 2009 00:00

- Cultura

“Amore mio ti odio – Gli agganci nevrotici di una coppia in trappola”
Il libro dFabrizioi una pescarese sulla sudditanza psicologica nelle relazioni d’amore di oggi





“Amore mio ti odio – gli agganci nevrotici di una coppia in trappola”. E’ il titolo del libro della psicologa e psicoterapeuta pescarese Daniela Di Battista che racconta la sudditanza psicologica esistente in moltissime coppie di oggi. Una fenomenologia subdola ma avvolgente, sottovalutata ma pervasiva, talmente diffusa che spesso viene vissuta come un elemento caratteristico, stereotipato, perfino divertente ma che in realtà intrappola l’amore. Si pensi alla moglie che soffoca il marito di domande o di improperi, all’uomo che manifesta smodatamente il proprio “machismo” sulla donna: sono solo alcuni degli esempi di comportamenti che ci capita di notare frequentemente. Il volume racconta questo tipo di sudditanza con un linguaggio adatto a tutti e fornisce suggerimenti e consigli per rompere l’aggancio nevrotico e uscire da una relazione del genere. Per presentare il libro Daniela Di Battista terrà una conferenza stampa domani, venerdì 16 ottobre, alle ore 10.30, nella sala Figlia di Jorio della Provincia di Pescara, in piazza Italia. Con l’autrice ci saranno Eide Spedicato, docente di Sociologia all’Università “D’Annunzio”, e l’assessore provinciale alla Cultura, Fabrizio Rapposelli.





Fonte: Provincia di Pescara

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: