ANCE L’AQUILA: IL 37ENNE ALBANI NEL CONSIGLIO GENERALE, CICCHETTI, ”RICAMBIO AL CENTRO STRATEGIA”

13 Luglio 2020 17:00

L'AQUILA – Continua il rinnovo generazionale in seno all’Ance L’Aquila: il 37enne imprenditore aquilano, l’ingegnere Massimiliano Albani, è entrato a far parte del Consiglio generale dell’Associazione nazionale costruttori edili della provincia dell’Aquila.

Albani è tra i più giovani dell’assemblea che è composta da 18 costruttori, 6 per il comprensorio Aquilano, 6 per quello Marsicano e 6 in quello Peligno-Alto Sangro: gestisce insieme al cugino, il 40enne ingegnere Alessio Albani, l’impresa Soalco, impegnata tra le altre cose nella ricostruzione post terremoto del capoluogo regionale del 2009.

Il 37enne ha già avuto incarichi gestionali in enti del “mondo” Ance, come l’Edilconfidi e l'Ente scuola edile (Ese)-Comitato paritetico territoriale (Cpt).




Il giovane imprenditore è entrato al posto del 46enne ingegnere Marco Del Beato, titolare della storica omonima impresa, che ha assunto la presidenza di Edilconfidi L’Aquila, Società Cooperativa Garanzia Fidi fra Costruttori Edili ed Imprese Affini, operante da 40 anni.

“Uno degli elementi salienti della nostra strategia è la formazione di una nuova classe dirigente attraverso percorsi all’interno dell’associazione che poi portino al prezioso ricambio generale – spiega il 45enne presidente dell’Ance, Adolfo Cicchetti – in questo senso, mi fa molto piacere che un valido e giovane imprenditore rappresentante di una storica impresa, sia entrato a far parte, tra i più giovani, della massima espressione dell’associazione, segno che il nostro lavoro sta cogliendo il risultato del passaggio generazionale nell’ambito della imprenditoria provinciale, azione che stiamo realizzando, lo voglio sottolineare, grazie alla guida, alla saggezza e alle conoscenze dei nostri dirigenti anziani e con maggiore esperienza”. 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: