‘ANSA SCARICA COSTI SU REDATTORI PER MINORI RICAVI DOVUTI A COVID’, D’INCECCO: ‘SOSTEGNO A DIPENDENTI’

15 Maggio 2020 10:06

L'AQUILA – “Ho appreso con dispiacere ma senza stupore che l’Ansa intende raggiungere il pareggio dei conti scaricando i costi sui redattori, sui collaboratori e sui precari per recuperare gli ipotizzati minori ricavi legati all'emergenza sanitaria Covid-19. Mi rammarico e per l’aspetto professionale e, soprattutto, umano. Il loro apporto è sempre fondamentale ma lo è stato maggiormente in questi ultimi due mesi di pandemia mondiale”.

Così in una nota il consigliere regionale Vincenzo D’Incecco, commenta la decisione dei collaboratori dell'Ansa che hanno dichiarato 48 ore di sciopero. 





“Ieri abbiamo convogliato i vari progetti di legge a sostegno dell’editoria, grazie al lavoro sinergico con altri consiglieri, in un emendamento alla legge che prevede aiuti alle imprese. Nel frattempo chiedo al governo nazionale meno conferenze a reti unificate e più concretezza”, conclude D’Incecco.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!