APERTURA IN ANTEPRIMA DELLA CITTADELLA ALPINI A MILANO CHE SI FA IN ”DUAL”

9 Maggio 2019 15:39

L'AQUILA – Aperta in anteprima alle scolaresche nella giornata odierna, oltre 350 alunni, sarà aperta al pubblico e alle famiglie per gli interi tre giorni di manifestazione, a partire dalle 9 di venerdì.

Gli alunni hanno partecipato alla cerimonia solenne dell’Alzabandiera insieme ai volontari della Protezione Civile Ana, gli uomini delle Truppe Alpine dell’Esercito Italiano (Brigata Alpina Taurinense) e dal personale dell’Ospedale da Campo.

Nell’Adunata del Centenario la Cittadella, per la prima volta, è stata realizzata insieme dalle Truppe Alpine e dalla Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini (Ana).

Nella splendida cornice del Parco Sempione a Milano, alle spalle del Castello Sforzesco, la Cittadella degli Alpini 2019 offrirà ai visitatori il concreto esempio delle sinergie che l’Esercito e l’Ana sono in grado di mettere in atto a favore della comunità.

Molto ricca e assolutamente innovativa quindi la proposta per il 2019 le unità delle Truppe Alpine e della Protezione Civile allestiranno una mostra dei più moderni mezzi, attrezzature ed equipaggiamenti in dotazione alle penne nere in servizio e in congedo.

Così come gli Alpini in armi, le diverse specialità della Protezione Civile dell’Ana mostreranno le eccellenze dell’impegno “alpino” in cui solidarietà ed efficienza si fondono in un binomio di esperienza ed organizzazione al servizio del cittadino.  

All’interno della Cittadella degli Alpini sono presenti, tra gli altri reparti intervenuti, i militari del 9° reggimento alpini della Brigata Taurinense

Tema principale per le Truppe Alpine sarà il “Dual Use”, ossia la capacità dell’Esercito di operare attivamente a favore della popolazione, in aggiunta alle primarie missioni della difesa della Patria e degli interessi nazionali, tra cui l’impegno ad operare nelle zone colpite da terremoto, nell’emergenza neve, nella bonifica di residuati bellici e nelle campagne antincendio.

In tutto questo, l’Associazione Nazionale Alpini (Ana) si conferma una grande organizzazione che, per vocazione e ideali, si pone al servizio del Paese, si integra perfettamente con tutte le Forze Armate e le Istituzioni che si occupano della tutela delle comunità a interesse delle quali costituisce un naturale moltiplicatore di efficacia.

L’inaugurazione ufficiale avverrà venerdì 10 maggio alle 14, con il taglio del nastro da parte delle rispettive massime autorità.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: