APPROVAZIONE LEGGE OMOFOBIA, PEZZOPANE: “LEGA SCHIZZOIDE, GRIDA LIBERTA’ MA NON LA RISPETTA”

4 Novembre 2020 14:38

L’AQUILA – “Esprimo la mia commozione e il compiacimento per l’approvazione della legge contro l’omofobia e contro l’odio. Estendere i diritti non è mai una violazione della libertà, ma è esattamente l’opposto. La libertà di essere se stessi, di poter vivere serenamente la proprio vita impone a uno Stato democratico di tutelare chi, per sue scelte è semplicemente per quello che è, viene aggradito, offeso e umiliato”.

Lo scrive la deputata dem Stefania Pezzopane, della presidenza del Gruppo Pd a Montecitorio, in merito alle proteste in Aula della Camera della Lega al grido di “libertà’ libertà” contro la legge sull’omofobia, approvata oggi in prima lettura.




“Questa è una legge contro l’odio e l’odio non dovrebbe essere tollerato da nessuno. La libertà di odiare non può essere tollerata perchè non è una libertà, semmai è la violazione della libertà altrui. Come al solito la Lega e la destra in parlamento si sono dimostrati omertosi e compiacenti verso quella parte di Paese, che sebbene minoritaria, vive per odiare e non rispettare il prossimo e la libertà di essere se stessi”, dice Pezzopane.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: