AREA PEDONALE L’AQUILA, FAR WEST IN PIAZZA DUOMO: LA DENUNCIA DI COMMERCIANTI E CITTADINI

2 Luglio 2021 21:22

L'Aquila: Cronaca

L’AQUILA – Multe a raffica e rimozioni forzate in piazza Duomo, all’Aquila. A denunciare la situazione commercianti e cittadini, che parlano di “vero e proprio far west a ridosso delle zone pedonalizzate, tramite ordinanza comunale, a partire dal 28 giugno scorso”.

“Stasera i vigili hanno stazionato in piazza, con i lampeggianti accesi, dalle 19 – raccontano -. Questo proprio per ricordare ai cittadini della pedonalizzazione.

Il no alle auto in centro storico, che rimarrà in vigore fino al prossimo 26 settembre, è stato ufficializzato nei giorni scorsi dall’assessore alla mobilità Carla Mannetti. In particolare, nei giorni feriali sarà in funzione dalle 19 alle 24, interessando  la stessa piazza Duomo, corso Federico II (tratto via dei Giardini e piazza Duomo), via Simeonibus (tratto via dei Ramieri, via dell’Arcivescovado), via Sassa (eccetto la parte in zona rossa), piazza san Biagio, via Indipendenza e piazza San Marco. Nei weekend, l’area pedonale inizierà invece dalle 11 del sabato mattina, fino alla mezzanotte della domenica successiva.

“In realtà, da un po’ di giorni la piazza è completamente deserta, arriva solo qualche ragazzino non ancora patentato, mentre i pochi che provano ad addentrarsi in centro, vengono direttamente multati, con seri danni all’economia di tutte le attività presenti”, aggiungono commercianti e residenti. (m.s.)

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: