ASL L’AQUILA, ATTIVO NUOVO SITO: “PORTALE SEMPLICE E INNOVATIVO”

15 Giugno 2021 17:05

L'Aquila: Sanità

L’AQUILA –  Attivo, già da alcuni giorni, il nuovo sito istituzionale della Asl Avezzano-Sulmona -L’Aquila.

Il portale, ampiamente rinnovato rispetto al precedente, migliora l’accessibilità attraverso l’utilizzo dei diversi strumenti (desktop, tablet, smartphone). Il nuovo sito offre una chiara panoramica sui “percorsi” da seguire  in base alle diverse esigenze.

La prima sezione è riservata alle informazioni per l’utenza, con in primo piano dati, vaccinazioni ed evoluzione sul covid; la seconda è invece dedicata alle notizie giornalistiche, corredate da video collegati al canale youtube della Asl.

Dalla home page si potrà accedere alla sezione “prenotazioni e pagamenti on line”, per prendere appuntamenti, prenotare e pagare le prestazioni sanitarie, accedere alla piattaforma per il ritiro delle analisi del sangue o controllare i tempi di attesa al pronto soccorso.

A seguire, via via, sono presenti le altre “finestre” relative a notizie sull’attività della Asl e sulle iniziative intraprese nei diversi settori, a cominciare dalla Prevenzione.

La nuova veste si presenta completamente rinnovata anche nel colore, in modo tale da renderne più gradevole la consultazione.

Con le innovazioni introdotte il nuovo sito risponde pienamente alle indicazioni dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) nonché alla legge 4/04 (Legge Stanca) aggiornata dal decreto legislativo 10 agosto 2018 n. 106 e ai requisiti di cui al punto 9 della norma UNI EN 301549:2018 che equivalgono alla conformità con il livello AA delle WCAG 2.1, garantendo la fruibilità dei contenuti da parte dei soggetti diversamente abili che a vario titolo e in varie modalità fanno ricorso a tecnologie di vario genere.

Il progetto è stato seguito anche dalla dottoressa Alessia Valentina Parlatore, responsabile del servizio Formazione e dell’URP.

“Il nuovo portale – dichiara il manager Roberto Testa –  è concepito in modo tale da rendere più semplice la conoscenza delle attività della Asl e, soprattutto, la fruizione dei servizi da parte del cittadino, con innovazioni introdotte in base alle normative correnti”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: