ASL L’AQUILA: OK A PROGRAMMAZIONE PER ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI

10 Gennaio 2020 13:40

L'AQUILA – Roberto Testa, direttore della Asl 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, ha approvato gli atti di programmazione dell’azienda Sanitaria per l'acquato di nuovi macchinari.

In arrivo infatti tre  apparecchiature di risonanza magnetica Total Body da ubicare, rispettivamente, due nei Presidi Ospedalieri di L’Aquila e Avezzano, ove è necessaria la sostituzione delle attrezzature presenti con nuove apparecchiature più moderne, e una nell'ospedale di Sulmona ove sarà installata una apparecchiatura ex-novo prima non presente; tale apparecchiatura per la città di Sulmona e per l’intero territorio peligno sangrino rappresenta il coronamento delle tecnologie sanitarie di recente acquisite per il nuovo reparto di Radiologia, ora ubicato nella struttura antisismica in cui, tra l’altro, da pochissimo tempo, è stato completato il trasferimento delle degenze e delle relative attività sanitarie prima ubicate nella vecchia struttura ospedaliera.

E ancora un angiografo Vascolare per il Presidio Ospedaliero di Avezzano che andrà a sostituire l’attrezzatura presente con una innovazione tecnologica destinata a fornire maggiore precisione strumentale all’attività sanitaria di già alta qualità erogata dalla Radiologia Interventistica del P.O, una risonanza magnetica articolare per il P.O. di Castel Di Sangro, ed anche questa apparecchiatura rappresenta una importante e nuova dotazione strumentale per il Presidio Ospedaliero, prima non presente ed ora destinata ad ampliare l’attività diagnostica per un territorio ad alta e consolidata vocazione turistica e sportiva.





Inoltre, si leggono nella delibera, per il P.O. della città capoluogo, l’installazione di una Tac e di un Multifunzione Radiologico per le attività specifiche di Pronto Soccorso, ove da tempo si attendeva una sferzata sui lavori – ora avvenuta – l’acquisizione di un nuovo Acceleratore Lineare per la Radioterapia (per cui è stata approntata l’istruttoria di finanziamento previsto per la rete oncologia nazionale, in gara unica con le altre Asl regionali) nonché l’acquisto di una Pet-Tc da allocare nel nuovo reparto di Medicina Nucleare.

Per questa apparecchiatura, è stato recentemente interessato l’Assessore alla Sanità Nicoletta Verì, nell’ottica di una costante e continua sinergia e collaborazione istituzionale, in modo da poter disporre di un servizio più dignitoso per i pazienti oncologici e per gli operatori sanitari, in alternativa all’apparecchiatura su mezzo mobile ora presente a giorni alterni nel piazzale del Presidio ospedaliero. Altri significativi acquisti nella programmazione sono un nuovo Neuronavigatore per la neurochirurgia del P.O. di L’Aquila, una nuova Apparecchiatura Radiologica per la sala di Elettrofisiologia del P.O. di Sulmona, n.2 Apparecchiature Radiologiche Portatili per il P.O. di Avezzano,

Due ecocardiografi per le cardiologie negli ospedali di Avezzano e L’Aquila,  cinque ecografi (Ostetricia e Ginecologia, Medicina Nucleare ed altre unità operative), un Telecomandato Radiologico a Tagliacozzo, un Mammografo Digitale a L'Aquila, Varia Strumentazione Endoscopica per  L’Aquila e Sulmona e tanti altri acquisti minori di Apparecchiature Elettromedicali (Centraline di Monitoraggio, Respiratori Automatici, Frigomedicinali, Monitor Multiparametrici, etc) per i Reparti e per gli Ambulatori nei Distretti Sanitari e nella Medicina Penitenziaria. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!