ASL L’AQUILA, PIANO VACCINI FUORI OSPEDALI. MARINANGELI: “COVID NON E’ PIU’ EMERGENZA MA NORMALITA'”

16 Febbraio 2021 19:50

L’AQUILA – Nelle prossime settimane alla Asl dell’Aquila partirà l’operazione della vaccinazione fuori dagli ospedali, in spazi ampi e strategici: in particolare, nel capoluogo regionale 8 linee vaccinali dovrebbero entrare in funzione nel Musp in via Ficara, struttura comunale dove era insediato un asilo e dove nei mesi scorsi è stato effettuato lo screening di massa. I vertici stanno verificando la disponibilità di altri spazi, sia all’Aquila sia negli altri comprensori, Marsicano e della Valle Peligna.

Nello stesso tempo, i vertici sanitari, per bocca del direttore sanitario facente funzioni, Franco Marinangeli, primario del reparto di rianimazione dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, stanno lavorando nella direzione della disponibilità dei vaccini “la cosa più importante e preziosa, in tal senso bisogna fare i calcoli sulle dosi per poi decidere quante strutture servono” e in quella “dell’assunzione di medici, infermieri e farmacisti e del coinvolgimento di volontari e degli specializzandi universitari”.




“Stiamo facendo un grosso lavoro nella considerazione che non bisogna più considerare la pandemia una emergenza, ma la normalità per almeno due anni – spiega Marinangeli – Occorre stabilire una normalità di sistema, quindi non ha senso continuare con provvedimenti di emergenza ed assumere personale per un mese. È necessario agire in maniera strutturale per essere al riparo da sorprese e non rischiare di stressare o, peggio, mandare in tilt il sistema sanitario con gli operatori che sono in prima linea da ormai un anno. Insomma, non si può più vivere alla giornata, l’obiettivo è attrezzare centri vaccinali capienti con personale strutturato”.

Marinangeli sottolinea che “si sta agendo per avere un sistema a catena di montaggio in grado di mantenere grande velocità, con l’unico fattore di rallentamento legato alla sola limitazione del numero di vaccini. Se, come penso, i vaccini arriveranno, dobbiamo fare tante vaccinazioni giornaliere per uscire da questo drammatico periodo”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!