ASL L’AQUILA: SCATTA LA PROTESTA DEL SINDACATO NURSIND, SABATO MATTINA CONFERENZA STAMPA ALLA VILLA

18 Giugno 2021 22:23

L’AQUILA – “A seguito della mancata risposta, da parte della Asl 1 di Avezzano-Sulmona-L’Aquila, sul pagamento degli incentivi 2019/20 e del pagamento delle fasce maturate nell’anno 2020, e di diverse questioni che riguardano gravi problematiche sui diritti degli infermieri e dei pazienti, come le liste di attesa per la prima visita, o la ‘sparizione’ del concorso per il personale infermieristico, del ruolo delle agenzie interinali, così come l’assenza di regolamenti per il trasferimento del personale, ma pure della mensa, il tutto con l’aggravante dell’emergenza Covid-19 che fino ad ora ha prodotto solo complimenti e nulla più, il sindacato delle professioni infermieristiche Nursind ha deciso di intervenire pubblicamente con una conferenza stampa all’Aquila, presso la Villa Comuanale, di fronte all’Emiciclo, al fine di informare l’opinione pubblica e di far arrivare un messaggio forte e chiaro ai vertici della Asl provinciale aquilana, gli stessi che da tempo devono risposte importantissime a chi è impegnato in prima linea negli ospedali e alle loro famiglie”.

È quanto si legge in una nota del sindacato provinciale aquilano del Nursind. L’appuntamento è per domani, sabato 19 giugno, dalle ore 10 alla Villa Comunale.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: