ATESSA: FONDAZIONE GRAN SASSO TECH PREMIA LA MIGLIORE START UP IN SPACE ECONOMY

26 Ottobre 2022 11:22

Chieti - Cronaca, Scienza e ricerca

CHIETI – Nei locali della Sevel S.p.A. di Atessa la   Fondazione Gran Sasso Tech (GST), partecipata dal Gran Sasso Science Institute e da Thales Alenia Space Italia, ha assegnato un “Naming Prize” alla start-up “Rocket2” partecipante alla Edizione 2022 di Start Cup Abruzzo il cui business plan è stato ritenuto di particolare interesse per il settore della Space Economy.

“GST si focalizza su importanti attività di sviluppo tecnologico potendo contare sull’esperienza di due fondatori quali il GSSI, centro di eccellenza nella ricerca e nella formazione, e Thales Alenia Space Italia, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), la più grande azienda per satelliti in Europa specializzata nel settore aerospaziale – afferma Alessandro Pajewski, dal 1 novembre Direttore Generale di GST – Nell’ottica di supportare le filiere locali e la nascita di start up innovative, siamo contenti di aver assegnato oggi questo premio ad una neonata realtà produttiva ad alto contenuto tecnologico quale Rocket2”.





“Rocket2” si propone come start-up per la realizzazione di un modulo autonomo e scalabile per la coltivazione indoor di piante o microalghe, che utilizzi l’anidride carbonica di scarto di processi produttivi industriali o biologici. L’obiettivo finale è quello di sviluppare un modulo aerospace-graded in grado di connettersi alle esistenti stazioni spaziali orbitanti (o alle future stazioni sulla Luna o su Marte), riciclare parte degli scarti del ciclo biologico di vita degli astronauti a bordo e produrre cibo per gli stessi, in maniera efficiente e sicura.

La Fondazione Gran Sasso Tech, attraverso questo premio, sosterrà la validazione tecnologica e il processo di crescita della Start-up tramite un servizio “in-kind” di supervisione e accompagnamento – erogato nel periodo dal 1 Gennaio al 30 Giugno 2023 – che accompagnerà l’azienda verso la presentazione di un progetto di ricerca e sviluppo in risposta ai diversi bandi di finanziamento. La Fondazione Gran Sasso Tech (GST) è stata costituita nel 2022 ( https://www.gssi.it/communication/news-events/item/17042-gssi-e-thales-alenia-space-nasce-lafondazione-gran-sasso-tech ) seguendo il modello di un laboratorio “open”, con personale sia del mondo industriale che accademico a disposizione della comunità scientifica nazionale, operante come organismo di ricerca per lo sviluppo tecnologico e per la formazione.





Le collaborazioni all’interno della Fondazione consentiranno di svolgere alcune iniziative: svolgere attività di ricerca applicata, industriale, di sviluppo sperimentale, garantendo un’ampia diffusione dei risultati dell’attività di ricerca mediante l’insegnamento, la pubblicazione o il trasferimento di conoscenze; sviluppare tecnologie e sistemi tecnologici al servizio della comunità scientifica, con un focus particolare sui settori tecnologici dello spazio, delle tecnologie al silicio e dei sistemi software; formare sul campo risorse umane provenienti dall’industria e/o dalla ricerca attraverso progetti per lo sviluppo di tecnologie, sistemi e architetture innovative; rafforzare tramite l’innovazione la competitività delle filiere industriali. e valorizzare gli investimenti e i risultati della ricerca rispettando principi di responsabilità sociale.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: