ATRI: TORNA STILLS OF PEACE AND EVERDAY LIFE, ITALIA E GIAPPONE, DUE MONDI E INFINITE DIMENSIONI

9 Luglio 2020 14:51

ATRI  – Per il settimo anno consecutivo, Fondazione Aria presenta, in collaborazione con il Comune di Atri e con la regia dell’agenzia delloiacono presenta la nuova edizione del progetto culturale Stills of Peace and Everyday Life.

Dopo aver ospitato, nel corso delle edizioni precedenti, oltre cinquanta artisti provenienti da Pakistan, Spagna, Francia, Cina, Marocco e Iran, quest’anno Stills of Peace apre le porte al Giappone per un evento internazionale all’insegna del mistero e delle tradizioni millenarie che caratterizzano l’arte nipponica.

L’evento avrà inizio sabato 18 luglio alle ore 18:30 in Piazza Duchi d’Acquaviva con l’inaugurazione delle mostre e l’apertura della Ma.Co. / Maratona del Contemporaneo, una vera e propria kermesse della durata di due giorni in cui artisti, curatori e ospiti di rilievo si confronteranno sulle possibilità dei linguaggi artistici contemporanei e sulle tematiche protagoniste di questa edizione. Le mostre seguiteranno fino al 6 settembre.

In particolare, Lights / Spaces (Carlo Bernardini e Kaori Miyayama, a cura di Antonio Zimarino), il connubio tra realtà e dimensione onirica, avrà sede presso le Cisterne di Palazzo Acquaviva.




Negli spazi del Museo Archeologico, invece, le mostre Gei Sha (Yoko Yamamoto, a cura di Paolo Dell’Elce) e Stampe Giapponesi Contemporanee 1946 – 1993 (Onchi Kôshirô, Hasegawa Kiyoshi, Munakata Khikô, Murai Masanari, Hamaguchi Yôzô, Ei Kyû, Onosato Toshinobu, Hagiwara Hideo, Seimiya Naobumi, Hamada Chimei, Sugai Kumi, Komai Tetsurô, Izumi Shigeru, Fukui Ryônosuke, Onogi Gaku, Fukazawa Yukio, Fukita Fumiaki, Yoshida Hodaka, Kusama Yayoi, Ai Ô, Yoshihara Hideo, Shima Kuniichi, Ikeda Masuo, Kanô Mitsuo, Arakawa Shûsaku, Ozaku Seishi, Kimura Kôsuke, Matsumoto Akira, Yokoo Tadanori, Lee Û Fan, Nakabayashi Tadayoshi, Kurosaki Akira, Funasaka Yoshisuke, Kiyotsuka Noriko, Noda Tetsuya, Yanagisawa Noriko, Isomi Teruo, Ida Shôichi, Morioka Kansuke, Hiwasaki Tadao, Morino Mayumi, Hara Takeshi, Kobayashi Keisei, Ikeda Ryôji, Kawachi Seikô, Karasawa Hitoshi, Tatsuno Toeko, Yamamoto Yôko, Yamaguchi Keisuke, a cura di Takizawa Kyoji) ricomporranno un quadro perfetto dell’estetica e dell’immaginario intellettuale giapponese.

Per finire, Palazzo Cardinal Cicada ospiterà la mostra Kensho (Paolo Dell’Elce, a cura di Mariano Cipollini), un percorso di conoscenza profondo sia di se stessi che dell’altro. La Maratona proseguirà nella giornata di domenica 19 luglio alle ore 19:00 presso il Cortile di Palazzo Acquaviva con la visita guidata delle sedi adibite agli allestimenti e, in seguito, alle 20:30, con la presentazione della rassegna cinematografica Cine Japan a cura di Pino Bruni e la successiva proiezione del film L’Estate di Kikujiro di Takeshi Kitano, primo di una serie di sei incontri dedicati al cinema in lingua giapponese. A causa delle misure anti Covid-19, ricordiamo che l’accesso sarà contingentato e l’uso della mascherina obbligatorio in tutti gli spazi dell’evento.

Per avere maggiori informazioni o consultare il programma completo, visita il sito www.stillsofpeace.com. Prenotazioni visite e posti Cine Japan su www.viviatri.it.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: