ATTACCO HACKER ALL’ASL DELL’AQUILA: DE BLASIS, “SITUAZIONE DA MONITORARE CON ATTENZIONE”

4 Maggio 2023 12:54

L'Aquila - Cronaca, Sanità

L’AQUILA – “Quanto accaduto ieri all’Azienda Sanitaria locale dell’Aquila, in cui un probabile attacco hacker ha reso impossibile l’utilizzo dei computer nella struttura arrecando un grave disagio ai pazienti e ai lavoratori, è una situazione che va monitorata con attenzione”.





Così, in una nota, Elisabetta De Blasis, europarlamentare membro della Commissione Ambiente e della Sottocommissione Sanità.

“I dati sanitari e la sicurezza nella gestione degli stessi – aggiunge De Blasis – rappresentano una problematica che sta assumendo un peso sempre più rilevante anche all’interno dell’Unione Europea. Per salvaguardare i pazienti e implementare una sanità al passo con i tempi sto lavorando come relatore ombra per il Gruppo Identità e Democrazia nella Commissione Envi del Parlamento Europeo sul dossier legato allo “Spazio europeo dei dati sanitari”.





“Durante i negoziati, sto ponendo l’attenzione sulla necessità di semplificare la burocrazia proteggendo allo stesso tempo i dati dei cittadini, che devono poter manifestare il loro consenso all’utilizzo degli stessi. Come medico cardiologo, durante la pandemia da Covid-19, ho potuto apprezzare quanto l’utilizzo delle nuove tecnologie possa essere fondamentale per la vita dei pazienti, consentendo anche controlli da remoto e in territori scarsamente coperti da servizi pubblici”.

“Tuttavia – conclude – la sicurezza nella gestione di questi dati deve essere imprescindibile e le strutture sanitarie devono poter essere protette da possibili pericolose ingerenze esterne”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: