AUTO BLU, DI PANGRAZIO PRESENTA RICORSO: DECISIONE ENTRO SETTEMBRE

1 Agosto 2021 08:52

L'Aquila: Cronaca

AVEZZANO – Gianni Di Pangrazio ha presentato ricorso contro il provvedimento di sospensione dalla carica di sindaco, in seguito alla sentenza di condanna a un anno e 4 mesi, pena sospesa, pronunciata dai giudici del tribunale dell’Aquila per peculato d’uso sulla vicenda delle auto blu.

Scattata la legge Severino, con la sospensione per 18 mesi, a Di Pangrazio è subentrato il vice sindaco Domenico Di Berardino.

Il ricorso presentato al giudice ordinario dagli avvocati di Di Pangrazio, Antonio Milo, Claudio Verini e Stefano Recchioni, spiega Il Centro, poggia sui ricorsi vinti da altri amministratori italiani che si sono trovati nella stessa, scomoda situazione.

Tra i più illustri ci sono il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris e il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, e, in ultimo, il primo cittadino di Catania, Salvo Pogliese, tornato in carica dopo una condanna a 4 anni e sei mesi sempre per peculato. I giudici aquilani hanno condannato il sindaco di Avezzano per tre viaggi con l’auto di rappresentanza. Sulle sorti del Comune di Avezzano il tribunale dovrebbe decidere entro settembre.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: