AUTO IN ABRUZZO, IN 20 ANNI COSTO RADDOPPIATO, MA STIPENDI AL PALO, ELETTRICHE PROIBITIVE

27 Luglio 2023 16:50

L'Aquila - Economia

L’AQUILA – Per acquistare una vettura nuova, nel 2023, una famiglia in Abruzzo deve spendere in media 9,7 redditi netti medi mensili rispetto ai 4,9 di 20 anni fa.

Dal 2003 al 2023 in Italia, e anche in Abruzzo, i prezzi delle auto nuove sono infatti raddoppiati (+99%), a fronte di un aumento dei redditi del +1,4%.

E per chi vuole una elettrica, servono ben 16,2 mensilità, essendo il prezzo proibitivo per la maggior parte delle tasche, con prezzi superiori ai 30mila euro.

Nel 2023 la Sicilia e l’Abruzzo sono le regioni dove è richiesto il numero più alto di redditi familiari netti medi mensili (9,7) per acquistare un’auto nuova tra le 10 più vendute in Italia. In Lombardia e in Trentino-Alto Adige sono “sufficienti” 6,7 mensilità.





Lo attesta l’analisi del centro studi di AutoScout24, il portale di annunci auto e moto.

“Che sia frutto di impulso o di una decisione ben ragionata – si legge nel report -, per l’acquisto di un’auto tutti devono fare inevitabilmente i conti con il proprio portafoglio. Ma quanto impatta sulle famiglie abruzzesi acquistare oggi una vettura nuova rispetto a 20 anni fa, in relazione al reddito percepito?  Escludendo le elettriche, se nel 2003 per una famiglia abruzzese erano sufficienti 4,9 redditi familiari netti medi mensili, adesso ne servono ben 9,7, ovvero 4,8 in più”.

Il prezzo medio delle 10 auto nuove più vendute è passato infatti dai 10.590 euro di 20 anni fa a 21.040 del 2023 con un aumento del 99%, mentre i redditi familiari netti medi sono aumentati in misura nettamente inferiore, da una media regionale mensile dell’1,4% dal 2003 al 2020.

In questo contesto “il mercato dell’usato si conferma la soluzione ideale per chi cerca vetture di nuova generazione, di segmento superiore o con dotazioni maggiori, ma a un prezzo più contenuto e in linea con le proprie tasche. Su AutoScout24, infatti, ben il 54% delle auto presenti è Euro 6, il 13% ibrido ed elettrico e quasi sei auto su dieci hanno 5 anni o meno”.





A livello regionale, nel 2023 la Sicilia e l’Abruzzo sono i territori dove è richiesto il numero più alto di redditi familiari netti medi mensili per acquistare un’auto nuova (9,7), seguita da Campania (9,5), Basilicata (9,4), Puglia (9,3) e Molise (9,2). Al contrario, ovviamente per una questione di redditi più alti, troviamo la Lombardia e il Trentino-Alto Adige, dove sono sufficienti 6,7 mensilità.

Ma se confrontiamo il dato rispetto al 2003, l’Abruzzo e la Campania sono le regioni dove è aumentato maggiormente il numero di redditi medi mensili necessari per acquistare un’auto nuova, rispettivamente con +4,8 e +4 mensilità.

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web