AVEZZANO: AL VIA “ARTE CONDIVISA” PROGETTO PER STUDENTI CON DISABILITA’ AL LICEO “BELLISARIO”

6 Dicembre 2022 12:09

L'Aquila - Scuola e Università

AVEZZANO- Con il Natale 2022 alle porte, il Liceo Artistico “V. Bellisario” di Avezzano ha avviato Arte Condivisa, un progetto d’inclusione che vede in prima linea gli studenti liceali con disabilità. Lo scopo è di creare un ambiente di apprendimento in cui ragazze e ragazzi, attraverso una progettazione condivisa e tappe operative programmate e guidate dalla fase di creazione alla produzione, realizzino opere artistiche nelle quali ognuno possa cogliere il senso e la soddisfazione di un lavoro compiuto da sé in ogni sua parte.





Il progetto Arte Condivisa ha forti valenze educative, impegnando alunne e alunni in attività interdisciplinare, che coinvolgono ambiti creativi diversi, come disegno, pittura, scultura, manipolazione dell’argilla, scrittura creativa, realizzazione di ceramiche e mosaici ecc., e in cui concorrono varie discipline di studio, in modo da favorire una formazione la più ampia possibile e di dare ai partecipanti la opportunità di raccontarsi con l’arte, di divertirsi e socializzare.

Come spiega Stefano Taccone, il docente che ha ideato il progetto e guida le attività con altri colleghi, «in questo specifico percorso nelle arti applicate gli elementi cardine sono il lavoro e la creatività: il primo, concepito per far esperire e accrescere la manualità così come la capacità di organizzare e svolgere il proprio compito; la seconda, finalizzata all’espressione di sé attraverso l’utilizzo di vari materiali, colori, temi, soggetti. Le attività grafico-pittoriche e di manipolazione potenziano la coordinazione dinamica delle braccia, la motricità fine della mano e l’integrazione oculo-manuale, stimolando le aree cerebrali legate alle abilità motorie, ai sensi, alla creatività e alla concentrazione”.





 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: