AVEZZANO: AL VIA DEMOLIZIONE VECCHIO DISTRIBUTORE LUNGO VIA ROMA

21 Ottobre 2021 08:57

L'Aquila: Politica

AVEZZANO – A quattro mesi dall’ordinanza di sgombero emessa dal sindaco, Gianni Di Pangrazio, (il mese di giugno) che diede il via alle procedure burocratiche, la società ha avviato l’intervento di rimozione del vecchio distributore di carburanti e delle attrezzature dismesse da anni in via Roma.

L’operazione è propedeutica alla realizzazione di una rotatoria “adeguata” all’intersezione con via dei Laghi, all’ingresso della Città: in vista del ritorno in possesso dell’area l’amministrazione ha già avviato i contatti con l’imprenditore del settore automobilistico, Leonardo Sterpetti, che ha dato disponibilità a finanziare la realizzazione della nuova isola spartitraffico -mirata a regolare l’intensa mole di traffico urbano ed extraurbano lungo la Tiburtina Valeria- in “onore del papà Augusto e del fratello Vittorio”, entrambi scomparsi.

E per dare concretezza immediata all’operazione l’amministrazione comunale ha   messo in agenda un incontro con gli uffici per definire la strada da intraprendere per mettere l’opera “nero su bianco” in tempi rapidissimi nel segno della concretezza e velocità di esecuzione.

Sarà realizzata una vera rotatoria -in sostituzione della mini attuale- all’incrocio tra via Roma e via dei Laghi per fluidificare l’intenso traffico nell’ordine di 40 mila veicoli al giorno all’interno di un contesto a forte vocazione commerciale in continua espansione, in una delle vie di accesso principali alla Città.

Sempre su via Roma, grazie ai finanziamenti del Ministero dell’Interno per gli interventi destinati a migliorare la viabilità e la sicurezza di città e periferie, è in arrivo l’atteso marciapiedi in direzione dei centri commerciali lungo la Tiburtina Valeria: il contributo ministeriale ammonta a 380 mila euro.

 

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: