AVEZZANO CALCIO, FERAZZOLI: “NOSTRE SCUSE AI TIFOSI, ORA SOLO VELENO AGONISTICO”

21 Novembre 2023 17:01

L'Aquila - Sport

AVEZZANO – “Domenica prossima dovremo giocare per i tifosi, per la società e per noi stessi, tirando fuori veleno agonistico senza neppure guardare all’avversario che avremo davanti”.

Così l’allenatore dell’Avezzano calcio, Pino Ferazzoli, con “un mix di rabbia, delusione e orgoglio ferito, distillati tra ciò che è stato il derby perso con L’Aquila e ciò che dovrà essere, il prossimo impegno interno di campionato col Roma City che vanta l’attacco più forte del girone, 27 reti”, come spiegato in una nota.





“All’Aquila abbiamo fatto una pessima prestazione – ammette senza riserve Ferazzoli – tradendo le aspettative dei nostri magnifici tifosi, con i quali ci scusiamo. Difficile metabolizzare l’amarezza della sconfitta, soprattutto per come è maturata, per errori tecnici e di approccio. Durante la settimana tutti sono molto responsabili e si applicano con dedizione ma in campo non sempre si riesce a concretizzare quanto preparato”.

“La delusione del derby è forte e magari rischia di vanificare anche le cose buone che sono state fatte finora. Siano a cinque punti dalla prima in classifica e nel plotone delle prime. Nulla è compromesso nell’attuazione del progetto di un torneo importante messo a punto con grandi sforzi dalla società ma bisogna cambiare registro per grinta, determinazione, approccio e atteggiamento”

Il tecnico, consapevole della delicatezza della propria posizione, affronta alcuni aspetti molto dibattuti, tra cui quello degli under: “Forse non è opportuno – dice Ferazzoli – scaricare tutto sui più giovani che hanno bisogno di crescere partita dopo partita e che forse in un clima come quello del derby avvertono una pressione importante. Trovo quindi un po’ ingeneroso dire che i nostri giovani sono scarsi. Comunque, e vale per tutte le società, non è semplice trovare under pronti e attrezzati per la categoria”.





Domenica scorsa c’era ovvia curiosità per l’esordio di Eddy Onazi, ex Lazio, gettato nella mischia in una gara complicata. “Non è al meglio della condizione fisica – chiosa il tecnico – ma in allenamento si impegna molto per migliorarla. Può dare sicuramente un contributo importante in termini di esperienza”.

Quanto alle ultime dal campo, oggi pomeriggio gli allenamenti sono ripresi a San Benedetto dei Marsi (L’Aquila). Non si sono allenati Costa Ferreira e Luciani, infortunati, che saranno valutati nei prossimi giorni. Ferrani e Roberti hanno ripreso ad allenarsi con gli altri e giovedì faranno una seduta di lavoro differenziato. Sono sotto diffida Marzuillo, Pertosa e Costa Ferreira.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale



    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale




    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web