AVEZZANO: CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA PER MALTRATTAMENTI E SPACCIO, DUE MAROCCHINI IN CARCERE

26 Luglio 2022 14:54

L'Aquila - Abruzzo, Cronaca

AVEZZANO – I carabinieri della Compagnia di Avezzano nei giorni scorsi ha dato esecuzione a due distinte misure detentive emesse nei confronti di altrettante persone condannate in via definitiva dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di L’Aquila.

I militari delle Stazioni di Pescina e Luco dei Marsi, incaricate delle esecuzioni, hanno rintracciato e arrestato le due persone colpite dalle pene definitive. Si tratta di due cittadini di origine marocchine, un 55enne e un 34enne, che dovranno scontare rispettivamente una pena di oltre tre anni di reclusione, per maltrattamenti contro i familiari, e una pena di due anni e sette mesi per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

I reati contestati sono stati commessi nell’ambito del territorio marsicano nell’ultimo quinquennio. Gli aspetti investigativi, che hanno poi portato alla condanna definitiva, sono stati curati dagli stessi carabinieri incaricati di eseguire gli ordini di carcerazione emessi dalla Magistratura.

I due arrestati, dopo le previste formalità, sono stati messi a disposizione del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria per essere destinati in una delle case di reclusione del territorio nazionale.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: