AVEZZANO: DA ASPIRANTE CANDIDATO SINDACO PER FDI, A COMPONENTE STAFF DI DI PANGRAZIO, LA PARABOLA DI FLORIS

12 Novembre 2020 11:15

AVEZZANO – Da esponente di spicco del centrodestra marsicano e aspirante candidato sindaco sotto le insegne di Fratelli d’Italia, a componente di staff del neo sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, che nelle elezioni di ottobre ha battuto con la sua armata di liste civiche, il  salviniano Tiziano Genovesi, sostenuto da Lega, Fdi, Udc e Cambiamo.

A riferirlo il quotidiano on line Site.it. Si compie così la parabola di Armando Floris, figlio dell’ex sindaco Antonio Floris, ex consigliere d’amministrazione del Cam, ed ex consigliere provinciale, in quota Pdl, e che aveva lasciato Forza Italia, per passare a Fdi, tagliando i ponti con l’ex primo cittadino Gabriele De Angelis, con la ferma intenzione di diventare lui il successore.




Poi le cose sono andate diversamente, la scelta è caduta su Genovesi, e Floris si è avvicinato a Di Pangrazio, che ha avuto il vantaggio, in nome del civismo post-ideologico, di giocare la partita delle candidature e degli appoggi “esterni”, sia a destra che a sinistra.

Con una determina dirigenziale Floris è stato intanto assunto per sei mesi a tempo determinato a part-time di 18 ore settimanali,  nel Settore risorse umane come Specialista amministrativo alle dirette dipendenze del sindaco e della giunta. avrà un compenso lordo di 9.500 euro. Il contratto si legge nella determina, sarà rinnovabile anche come full time.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!