AVEZZANO: MORTI FUORI DALL’OSPEDALE, ASL AVVIA INDAGINI INTERNE SU RESPONSABILITA’ SANITARI

27 Ottobre 2020 21:04

AVEZZANO – La Asl provinciale dell’Aquila ha avviato due indagini interne per verificare se ci sono responsabilità dei sanitari nelle due morti avvenute nei giorni scorsi fuori il pronto soccorso di Avezzano (L’Aquila).

I casi sono riferiti ad un 70enne di Luco dei Marsi (L’Aquila), accompagnato dalla moglie e dalla sorella che dopo aver atteso in macchina davanti alla struttura di emergenza con evidenti problemi respiratori, è stato soccorso dai medici che però non sono riusciti ad evitare la morte, e ad un’anziana risultata positiva nella Rsa don Orione di Avezzano per la quale, a causa dell’aggravarsi delle condizioni, è stato necessario il ricovero, ma è morta all’interno dell’ ambulanza in fila davanti al pronto soccorso.




Secondo quanto si è appreso, in questa ultima circostanza, ci sarebbero responsabilità dei medici che non avrebbero soccorso una persona in codice rosso, nonostante le norme impongano di intervenire anche se in presenza di contagio.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: