AVEZZANO PIANGE I 4 ESCURSIONISTI: CAMERA ARDENTE IN CATTEDRALE DEI MARSI, OGGI I FUNERALI

22 Febbraio 2021 06:01

AVEZZANO – È il giorno del dolore ad Avezzano (L’Aquila). Dopo la camera ardente allestita ieri nella Cattedrale dei Marsi e fino alle 13 di oggi, per consentire alle tante persone che hanno pregato in queste settimane di stringersi alle famiglie dei 4 escursionisti travolti dalla valanga sul Monte Velino, oggi alle 15 si svolgeranno i funerali all’interno della stessa Cattedrale. L’ingresso sarà  riservato ad un ristrettissimo numero di partecipanti, secondo quanto disciplinato dalla normativa vigente e dalle disposizioni ecclesiastiche, i quali interverranno con uno specifico pass rilasciato dal Comune di Avezzano.

Valanga: sindaco e vice sindaco invitano commercianti ad abbassare saracinesche in segno di lutto per le vittime della tragedia del Monte Velino

Saracinesce abbassate e lutto cittadino ad Avezzano,

“Raccogliendo l’appello lanciato da Conflavoro, il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e il vice sindaco con delega al Commercio e attività produttive, Raffaele Daniele, hanno rivolto “ai nostri commercianti l’invito ad abbassare le saracinesche in segno di lutto per le vittime della valanga sul Monte Velino”. Un gesto di vicinanza e sostegno ai famigliari e alla comunità marsicana, colpita da una tragedia per cui rinnoviamo i sentimenti di profondo cordoglio a nome della città dell’Aquila”

Dopo quasi un mese di ricerche Avezzano piange Valeria Mella, 25 anni, fisioterapista e amante del teatro, Gianmarco Degni, 26enne studente, Gian Mauro Frabotta, 33 anni, ingegnere dell’Eni, e Tonino Durante, 60 anni, proprietario di un negozio di coltelleria collettoria e grande appassionato di montagna. I quattro erano tutti di Avezzano e molto conosciuti.

All’ingresso della cattedrale a regolare le entrate alla camera ardente, i volontari della Protezione civile, per assicurare il rispetto delle norme anti-covid. Presenti i rappresentanti delle istituzioni, il primo cittadino Gianni Di Pangrazio, insieme a parenti, amici e tanti cittadini.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: