AVEZZANO: RAPINE, LESIONI E SPACCIO DROGA, ARRESTATO 36ENNE MAROCCHINO

10 Luglio 2021 14:58

L'Aquila: Cronaca

AVEZZANO – In mattinata personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano ha dato seguito al provvedimento di esecuzione di pene concorrenti, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di L’Aquila, nei confronti di un cittadino marocchino, L.B., 36enne irregolare sul territorio nazionale, autore di numerosi reati in materia di stupefacenti, rapine, lesioni personali e evasione che avevano destato notevole allarme sociale presso la comunità Marsicana.

L’uomo, al termine dell’espiazione della pena prevista il 13 agosto 2022, verrà altresì sottoposto al provvedimento di espulsione dal territorio nazionale a titolo di misura di sicurezza in ragione dell’accertata persistente pericolosità sociale del condannato.

Il cittadino extracomunitario, rintracciato presso una Casa di Accoglienza della città, ove era ristretto in regime di misura alternativa alla detenzione, dopo le formalità di rito è stato tradotto in carcere a disposizione dell’A.G. procedente.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: