AVEZZANO: TELECAMERE DI VIDEOSORVEGLIANZA ALLA STAZIONE

11 Dicembre 2019 16:21

AVEZZANO – Nuove telecamere di video sorveglianza nella zona stazione ad Avezzano.

A renderlo noto la Lega il gruppo Lega della Marsica che commenta: “Esprimiamo soddisfazione e ringraziamo il commissario prefettizio Mauro Passerotti per aver accolto la nostra richiesta di risoluzione sulla questione sicurezza in quello che rappresenta il biglietto da visita della nostra città e che accoglie migliaia di pendolari ogni giorno”.

“Situazione sulla quale ha riacceso i riflettori il nostro consigliere regionale Simone Angelosante nelle scorse settimane e che ha visto la mobilitazione della Lega Giovani Marsica guidata dalla responsabile Pamela Di Iorio. Tema molto caro alla Lega quello della sicurezza, come più volte sottolineato in passato anche dal vice commissario provinciale Tiziano Genovesi”






“Questo intervento – aggiunge la Lega – è sicuramente un primo passo verso la riqualificazione di un punto nevralgico importante per la nostra Avezzano. L'inizio di un percorso che ha come obiettivo la sicurezza dei cittadini e che porteremo avanti quando saremo forza di governo di questa Città, non solo nella zona Stazione ma in tutti quei punti che presentano maggiori criticità. Non è accettabile che principalmente nelle ore serali e notturne il degrado e la malavita, presenti soprattutto in determinate zone, vadano a minare la tranquillità e la quotidianità dei cittadini che hanno il diritto di viversi Avezzano liberamente e senza condizionamenti”. 

“La nostra volontà è quella di portare soluzioni quanto più rapide e pratiche alle istanze degli avezzanesi. Dalle prossime settimane saremo infatti presenti in tutti i quartieri, periferie e frazioni, per continuare ad ascoltare le richieste dei cittadini, far nostre idee e proposte, e poter perfezionare il nostro progetto di Avezzano per gli Avezzanesi”, conclude la Lega.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: