AVEZZANO: TENTA SUICIDIO PER MALTRATTAMENTI, 66ENNE SALVATA DALLA POLIZIA LOCALE

13 Aprile 2024 17:13

L'Aquila - Cronaca

AVEZZANO – Tragedia sfiorata nel pomeriggio ad Avezzano quando una donna di 66 anni del posto ha tentato il suicidio a causa dei continui maltrattamenti e abusi inflitti dal marito.

La donna, il cui nome rimane al momento protetto, ha ingerito cinque bustine di veleno per topi e si è messa alla guida della sua auto, sperando di trovare un luogo isolato dove attendere la morte. Tuttavia, durante il tragitto, è entrata in stato confusionale a causa delle sostanze ingerite, provocando involontariamente un incidente stradale.





La conducente dell’altra vettura coinvolta si è resa conto immediatamente della gravità della situazione e ha allertato i soccorsi, incluso il 118 e la polizia locale di Avezzano, sotto la guida del comandante Luca Montanari.

Il personale sanitario ha prontamente agito per tentare di neutralizzare gli effetti del veleno, mentre la polizia locale ha avviato un’indagine urgente al momento per “codice rosa” (che è uno stadio anteriore rispetto a quello rosso) al fine di attivare ogni più utile iniziativa per cercare di mettere in protezione la donna e allontanarla dalle violenze domestiche, secondo le direttive che la Procura della Repubblica andrà ad impartire.





Attualmente la donna è ricoverata in ospedale dove riceve le cure del caso per disintossicarsi dagli effetti del veleno e per riprendersi dal drammatico episodio.

“Questo triste evento solleva ancora una volta l’importanza di affrontare e prevenire il fenomeno della violenza domestica, offrendo sostegno e protezione a coloro che ne sono vittime – si legge in una nota della polizia locale di Avezzano, in prima linea su questo delicatissimo fronte, fatto di episodi sommersi e sempre più estesi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: