AVEZZANO, VIETATO INGRESSO A CANE SOCCORRITORE. LEGA: “GESTO INACCETTABILE SENZA GIUSTIFICAZIONI”

2 Agosto 2021 21:01

L'Aquila: Cronaca

AVEZZANO – “Un accaduto che ha lasciato interdetta una comunità intera. Ieri, in occasione della serata organizzata in onore dei nostri 4 angeli del Velino, non è stato consentito l’ingresso al cane da soccorso Jack”.

Lo scrivono in una nota i membri del Dipartimento Regionale Lega Salvini Premier Abruzzo per “il benessere e la salute degli animali” Francesca Leone e Gigliola Di Domenico.

Il fatto è accaduto ieri sera all’ex Arssa di Avezzano quando, nell’ambito di un evento dedicato ai quattro giovani dispersi sul Monte Velino, durante la settimana marsicana, è stato negato l’ingresso al conduttore Fabrizio Fracassi  e al cane da soccorso, ormai in pensione Jack.

“Un gesto che non trova alcuna giustificazione – scrivono le esponenti della Lega – È inaccettabile quello che è accaduto ieri ad Avezzano e lo è ancor più se dovessimo dare ascolto alle assurde giustificazioni che ci giungono in queste ore. La tutela del territorio è ben altra cosa che la mancanza di sensibilità e civiltà nei confronti dei nostri amici a 4 zampe. In questo caso poi stiamo parlando di Jack, che ha passato la maggior parte della sua vita proprio a difesa e supporto di noi esseri umani, senza mai risparmiarsi”.

“Ci auguriamo che il vicesindaco Domenico Di Berardino prenda le distanze da tali comportamenti e dal trattamento riservato al povero Jack. Questi angeli a 4 zampe vivono per semplici carezze, le stesse che Jack fino a qualche tempo fa otteneva dopo aver incrociato gli occhi di chi traeva in salvo. Perché lui non hai mai fatto una selezione nella sua missione, né ha mai discriminato nessuno”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: