BABY GANG, SALVINI: “NIENTE PATENTE A 18 ANNI PER GIOVANI COINVOLTI IN EPISODI VIOLENZA”

5 Agosto 2022 15:59

Italia - Politica, Politiche 2022

ROMA – “Una sanzione che potrebbe funzionare per far riflettere è il ritardare l’età del conseguimento della patente. Se fai casino a 15 anni, la patente non la prendi a 18 anni, ma aspetti i 20 come nel caso di consumo di stupefacenti”.

Lo ha detto, parlando di sicurezza e riferendosi al crescente allarme per le baby gang, Matteo Salvini che si trova a Lampedusa.

“La nostra idea di sicurezza non riguarda soltanto l’immigrazione. Possiamo assumere, nel 2023, 10 mila donne e uomini in divisa, fra polizia e carabinieri”. “C’è il budget e c’è la capienza nelle scuole di formazione. Questo è un impegno: aumentare forze dell’ordine – ha spiegato – Ma vogliamo raddoppiare il sistema di videosorveglianza e radiosorveglianza, che riguarda anche la lotta a mafia, camorra, ndragheta. Una battaglia che avevamo quasi vinto era quella delle telecamere di sicurezza in asili e case di riposo. Legge finanziata, approvata da un ramo del Parlamento, ma siccome qualcuno aveva timori per la privacy, non è passata nell’altro ramo”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: