BALLOTTAGGIO AVEZZANO: GENOVESI INCONTRA LISTA DI FRATELLI D’ITALIA

26 Settembre 2020 21:34

AVEZZANO – “Grande entusiasmo tra le fila di Fratelli d’Italia, impegnata a sostenere Tiziano Genovesi affinché il 4 e il 5 ottobre gli avezzanesi affidino all’imprenditore quarantenne e alla maggioranza di centrodestra la guida della città”. Molti gli incontri e le iniziative in cantiere per Tiziano Genovesi, che vede crescere giorno dopo giorno il proprio consenso nel segno del cambiamento e del rinnovamento.

“Di Pangrazio ha avuto le sue chances per risolvere le annose problematiche di cui soffre la città, in un periodo in cui tra l’altro il fratello era presidente del consiglio regionale d’Abruzzo, ma non è stato in grado di risolverle, anzi sotto la sua amministrazione la situazione è decisamente peggiorata e non è certo un caso se nel 2017 è stato bocciato dall’elettorato. Noi abbiamo le soluzioni e non vediamo l’ora di poterci mettere al lavoro”, ha detto Genovesi rivolto ai candidati di Fratelli d’Italia. L’auspicio, ovviamente, è quello di una ricomposizione delle forze moderate e produttive della città per sconfiggere la sinistra.





“Grande soddisfazione” per il consenso ricevuto da Fratelli d’Italia al primo turno è stato espresso da Roberto Alfatti Appetiti, commissario cittadino, che ha spronato tutti “a dare il massimo per Tiziano Genovesi sindaco, un giovane dinamico, concreto, che nel corso della campagna elettorale ha dimostrato sul campo le sue capacità. Fratelli d’Italia sarà protagonista della politica cittadina e lo sarà tramite i suoi eletti e le tante persone che quotidianamente chiedono di partecipare al progetto politico di Giorgia Meloni. Come ha affermato in maniera inequivoca  il nostro coordinatore regionale Etel Sigismondi – ha concluso Alfatti Appetiti – in Fratelli d’Italia non esistono autosospensioni e per chiunque abbia fatto scelte diverse da quelle di partito le porte rimarranno serrate”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!