BALLOTTAGGIO AVEZZANO, MASCIGRANDE E DI PASQUALE:”CON GENOVESI PER IL CAMBIAMENTO”

30 Settembre 2020 10:54

AVEZZANO – “Ringraziamo per il grandioso risultato ottenuto: 1000 voti di preferenza; i più votati ad Avezzano su 600 candidati consiglieri. Un progetto politico che trova il suo compimenti con Tiziano Genovesi sindaco. Il nostro è un invito ad andare al voto e a esercitare il diritto di scegliere il cambiamento, un rinnovamento della classe dirigente della città di Avezzano. Parafrasando Socrate, ‘dobbiamo concentrare tutte le nostre energie nel costruire il nuovo'”.

A dichiararlo, in una nota, Alfredo Mascigrande e Giuliana Di Pasquale, rispettivamente, primo e seconda degli eletti, nella lista della Lega a sostegno di Tiziano Genovesi, candidato Sindaco per il comune di Avezzano.

“Il nostro, è stato un risultato vero, originale, che appartiene ad Avezzano, agli avezzanesi che come noi hanno una visione di una Città che guarda al futuro senza lasciare indietro nessuno. I nostri punti di forza sono stati e saranno la trasparenza dell’azione politica, la lealtà verso chi ci ha scelto, la sinergia tra competenze e impegno quotidiano”, aggiungono.





“Poiché è la prima volta che scendiamo in campo per le elezioni amministrative, confrontandoci con i nostri concittadini, il nostro appello al voto per Tiziano Genovesi, è rivolto a tutti coloro che ci hanno dato fiducia esprimendo per noi la loro preferenza, e che sono andati al di là degli steccati politici del centro destra e della Lega. Un successo inaspettato, prova di stima e amicizia legati alle nostre persone e ai tanti cari amici che ci hanno accompagnato e sostenuto, durante questa anomala e breve campagna elettorale, il cui progetto, fatto di ascolto e attenzione, nei confronti degli avezzanesi è partito molti mesi fa”.

Infine l’appello di entrambi: “Anche per il secondo turno, fidatevi di noi e votate per Genovesi per il bene della città cui spetta recuperare il suo ruolo centrale in Abruzzo e nella provincia di L’Aquila”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!