BALNEAZIONE FOCE VIBRATA, ARTA: VALORI CONFORMI ALLA LEGGE

19 Agosto 2021 18:25

Teramo: Cronaca

TERAMO – Le analisi eseguite sui campioni di acqua di mare prelevati presso le stazioni di campionamento site nei Comuni di Alba Adriatica e di Martinsicuro, in provincia di Teramo, hanno rilevato un valore conforme a quanto prescritto dalla normativa vigente.

Il tratto di mare antistante la foce del torrente Vibrata rientra, quindi, nei parametri della balneabilità.

In particolare, nel punto di campionamento sito nel Comune di Alba Adriatica, localizzato 250 metri a Sud rispetto alla foce del torrente Vibrata, è stato rilevato un valore di enterococchi di 52 MPN/100ml ed un valore di escherichia coli di 414 MPN/100ml, dato al di sotto dei limiti imposti dalla normativa vigente.

Persino migliori i valori rilevati nel punto di campionamento che ricade nel Comune di Martinsicuro, sito 250 metri a Nord rispetto alla foce del Vibrata, dove il dato relativo agli enterococchi è inferiore ai 10 MPN/100ml e quello riferito all’escherichia coli non supera i 31 MPN/100ml.

“Dalle analisi eseguite da Arta – ha detto il direttore generale dell’Agenzia, Maurizio Dionisio – è stato rilevato un esito favorevole per i parametri microbiologici “escherichia coli” ed “enterococchi Intestinali”, con valore conforme a quello imposto dalla normativa vigente. In attesa che anche l’Istituto Zooprofilattico di Teramo faccia chiarezza sul fenomeno della morìa di pesci che ha interessato il Vibrata, e si faccia luce sull’inconveniente tecnico al sistema di sollevamento della rete fognaria in via IV ottobre ad Alba Adriatica. Arta conferma un quadro positivo per quanto concerne la balneabilità lungo il tratto di costa interessato”.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: