BARETE, “CIMITERO NEL DEGRADO, UNA VERGOGNA”: LA DENUNCIA DI OPPOSIZIONE E GRUPPO DI CITTADINI

23 Giugno 2022 08:13

L'Aquila - Cronaca, Politica

BARETE – “Lo stato di degrado in cui versa il nostro cimitero è una vergogna. E’ un segno di inciviltà molto grave dal quale vogliamo prendere le distanze, insieme, soprattutto, ad una incommentabile mancanza di rispetto verso i nostri defunti”.

È la denuncia di un folto gruppo di abitanti e della opposizione del comune di Barete, centro ad una quindicina di chilometri dall’Aquila.

Gli strali, sdegnati, sono indirizzati principalmente contro il sindaco, Leonardo Gattuso, e della maggioranza che lo sostiene da oltre quattro anni.

“Erbacce molto alte e quindi la grande trascuratezza e l’abbandono la fanno da padroni – proseguono cittadini ed opposizione della lista “Uniti per Barete” -, riferendosi al cimitero che si trova lungo la strada per il Lago di Campotosto -, proviamo forte preoccupazione e profondo dispiacere. Se il sindaco ed i suoi non si muoveranno, ci rimboccheremo le maniche e lo faremo noi, con i nostri sacrifici. Ma l’indecenza rimane”.

Nel comune aquilano di circa 500 abitanti, il prossimo anno ci saranno le elezioni per il rinnovo del consiglio comunale.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: