BASKET: CAUSA COVID NON SI GIOCA DERBY GIULIANOVA-ROSETO, VITTORIA TERAMO CON CIVITANOVA MARCHE

di Alessandro Germano 

9 Gennaio 2022 23:14

Regione: Sport

CHIETI – La quattordicesima giornata di serie B (girone C) giunge al termine ma con una sorpresa: il derby tra la capolista Roseto e la Giulia Basket Giulianova non si è disputato, in quanto l’allenatore e il vice dei Giuliesi sono risultati positivi al Covid pochi minuti prima della partita. La Rennova Teramo invece impegnata sul campo di Civitanova trova una facile vittoria per 48-73 e si porta al decimo posto in classifica con 12 punti.

Ha dell’incredibile quanto accaduto al PalaMaggetti questo pomeriggio: il Giulianova dopo aver fatto il riscaldamento ha deciso comunque di non disputare la gara. Il motivo si può ricercare nella positività al Covid dell’allenatore e del vice della Giulia Basket.

Al momento della palla a due non si è potuta compiere per la mancanza della squadra ospite, gli arbitri dunque, da regolamento, hanno assegnato un fallo tecnico a favore del Roseto in quanto i Giuliesi si sono iscritti al referto gara ufficializzando di fatto la partita, il giocatore rosetano Di Emidio chiamato in lunetta ha realizzato il tiro. La decisione finale, se assegnare o meno la sconfitta al Giulianova, spetterà alla Fip.

“L’arbitro ha applicato il regolamento, adesso i motivi per cui Giulianova non è scesa in campo saranno oggetto di decisione da parte della giustizia sportiva- queste le parole di Ernesto Ciafardoni, presidente della Liofilchem- La decisione finale chiaramente spetta al giudice, non posso dare un giudizio. In questo momento le soluzioni possono essere da una ripetizione della gara ad una partita decisa a favore di una delle due squadre, in questo caso ovviamente Roseto perché la squadra ospite non si è presentata”.

Anche l’allenatore del Roseto, Danilo Quaglia si esprime con rammarico sull’accaduto: “ Non è un comportamento rispettoso nei confronti nostri, della loro squadra, dei loro tifosi e dei nostri tifosi. Sapevano che potevano avere problemi già da stamattina e non hanno fatto nulla. Si sono ritirati dal campo, quindi abbiamo vinto la partita per ritiro”.

I prossimi appuntamenti per le due abruzzesi saranno il 16 gennaio. Per La Giulia Basket Giulianova si prospetta una partita molto dura da portare a casa, ospiterà al PalaCastrum la seconda classificata Kienergia Rieti. Al contrario invece la Liofilchem Roseto sarà attesa a Montegranaro contro la Sutor, sempre più ultima in classifica.

Nessuna sorpresa invece per la Rennova Teramo che riesce ad espugnare il PalaRisorgimento trovando un’agevole vittoria per 48-73 contro la Virtus Civitanova Marche, ferma al quindicesimo posto con 2 soli punti.

Due punti importanti in vista playoff per il Teramo che sale alla decima posizione in classifica. Gli uomini del coach Salvemini partono subito forte, ma i padroni di casa riescono comunque a tenere testa agli avversari andando al riposo sul -10 (27-37). Fatale per Civitanova l’ultimo periodo di gioco, dove la Rennova fa valere le sue qualità difensive e concede solamente 10 punti ma ne mette a referto 21 congelando di fatto le aspettative di un’eventuale rimonta da parte della Virtus.

Protagonista di giornata sicuramente il centro del Teramo, Riccardo Antonelli, che ha fatto registrare 20 punti e uno straordinario 10 su 15 dal campo, prestazione condita da 11 rimbalzi presi. In doppia cifra anche i suoi compagni Cucco con 15 punti e Bertocco con 11 punti. Per la squadra di Civitanova il miglior realizzatore è stato Costa con 15 punti, da segnalare anche la prestazione di Guerra con 12 punti e il 50% al tiro da tre punti (4/8).

Prossimo appuntamento il 16 gennaio in casa per la Rennova Teramo che ospiterà la ostica Supporter Jesi, quindicesima in campionato con 5 punti ma con due partite da recuperare.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: