BASKET SERIE A2: LA MOKAMBO CHIETI SCONFITTA AL PALALEOMBRONI ALLA UNIEURO FORLI’

di Alessandro Germano

24 Ottobre 2022 11:35

Chieti - Sport

CHIETI – La Mokambo Chieti si arrende alla travolgente Unieuro Forlì nella quarta giornata del campionato di serie A2.

Per i biancorossi arriva la seconda sconfitta consecutiva, i ragazzi di coach Rajola sono ancora fermi a 2 punti ed occupano la decima posizione nella classifica del girone Rosso, dopo 4 giornate di campionato.

I teatini sono riusciti a tenere testa per 3 quarti alla talentuosa Unieuro Forlì, che al termine dei 40 minuti di gara è riuscita comunque ad espugnare il PalaTricalle per 59-70.

La Mokambo Chieti parte subito bene, spinta da un ottimo Vrankic, capace di segnare 6 punti in 4 minuti, al quale però risponde Valentini, in un vero stato di grazia, che non sbaglia la tripla valida per il 6-7, dopo appena 5 minuti di gioco.

I teatini dimostrano di essere attenti in difesa, e con Jackson che si sblocca da oltre l’arco il punteggio si va ad attestare sul 13-10 a meno di 3 minuti dal termine.
La mano di Alibegovic trema dalla lunetta, e Cinciarini punisce i padroni di casa da oltre l’arco, e così, dopo 10 minuti di gioco il risultato è di 13-15.





Dopo il tap-in di Serpilli, entrambi gli attacchi fanno fatica a segnare, e dopo più di 2 minuti di secondo quarto il punteggio è fermo sul 15 pari.

I padroni di casa si sbloccano con la tripla di Jackson, che costringe a chiamare il minuto di pausa da parte di coach Martino (17-15 a 06:48 minuti dalla fine del quarto).

La Unieuro si affida al suo uomo più in forma, Valentini, che segna il canestro ed il libero aggiuntivo (17-18), la Mokambo invece si affida a Bartoli e soprattutto a Jackson, che trova nuovamente il canestro da oltre l’arco valido per il 22-20.

Chieti tocca il +4 con Ancellotti, al quale risponde Gazzotti che realizza da sotto canestro, e coach Martino chiama nuovamente timeout a 01:50 dal termine, dopo una palla persa dai suoi.
I canestri di Serpilli e Vrankic allungano il vantaggio teatino, che tocca i 6 punti (28-22).
4 punti consecutivi realizzati da Penna, ed un incredibile canestro da metà campo realizzato da Adrian riportano avanti la Unieuro (28-29). Proprio sulla sirena, un mancato fischio su Reale, che ha portato al canestro di Forlì ha scatenato l’ira di Rajola, Jackson e compagni, sanzionati con un fallo tecnico.

Nonostante l’episodio, i teatini ripartono subito forte in attacco: Ancellotti realizza da sotto, Mastellari trova il canestro da 3 punti, e Vrankic realizza il 2+1 che porta i padroni di casa sul 36-32 dopo appena 2 minuti di gioco.

Forlì però reagisce, e realizza un parziale di 0-5, aumentando i giri in difesa e la pressione a rimbalzo, è Cinciarini a realizzare la tripla del vantaggio (36-37).
La gara torna ad essere combattuta in entrambe le metà campo, Chieti riesce a trovare nuovamente il vantaggio con 4 punti consecutivi segnati da Mastellari e con il 2/2 di dalla lunetta di Serpilli (42-39), allo scadere non trema la mano di Radonijc dalla lunetta, che fissa il risultato sul 42-41 prima dell’ultimo mini-intervallo.





L’avvio di quarto periodo è di piena marca forlivese, Valentini e Raivio ritrovano il vantaggio per gli ospiti (42-45), che si allarga anche grazie ad un fallo antisportivo fischiato ad Alibegovic, ed in meno di 2 minuti gli ospiti si portano sul 42-50, con coach Rajola che chiama timeout.
Raivio, ispiratissimo, trova due canestri consecutivi, che allargano il vantaggio degli ospiti, la Mokambo dal canto suo prova ad aggrapparsi alle giocate di Jackson (46-55).
Ma Forlì ancora con Raivio e con il solito Valentini prende il largo (46-60).

Chieti prova a restare aggrappata alla partita, e con il solito Jackson e il 2+1 di Ancellotti si riporta a -11 (54-65) ed è coach Martino a chiamare timeout a 2 minuti dalla fine.
La rimonta della Mokambo però non riesce a concretizzarsi, grazie soprattutto ad un mostruoso quarto periodo da parte di Forlì, che fissa il punteggio finale sul 59-70.

Per la Mokambo Chieti spicca la prestazione del solito Jackson, miglior realizzatore con 17 punti, seguito in doppia cifra da Vrankic (11 punti). A segno per i teatini anche Bartoli (8 punti), Ancellotti e Mastellari (7 punti), Serpilli (6 punti) e Reale (3 punti).

Per la Unieuro Forlì invece il migliore della serata è senza dubbio Valentini, autore di 22 punti, seguito dai 10 punti realizzati da Raivio. Sfiora la doppia cifra Adrian, fermo a 9 punti, a segno anche Penna e Cinciarini (6 punti), Benvenuti (5 punti), Radonijc, Gazzotti e Pollone (4 punti).

Il prossimo incontro per la Mokambo Chieti è in programma per il 6 novembre, nuovamente tra le mura amiche del PalaTricalle, per affrontare la Allianz Pazienza San Severo.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: