BASKET SERIE B: OGGI IN CAMPO LE ABRUZZESI PER SETTIMA GIORNATA CAMPIONATO

di Alessandro Germano

13 Novembre 2022 10:21

- Sport

ROSETO – Al via domenica 13 novembre, il settimo turno del campionato di serie B, che vede coinvolte le compagini abruzzesi. Roseto affronterà in trasferta la Basket Taranto, Teramo ospiterà la Virtus Arechi Salerno, così come il Pescara Basket che ospiterà tra le mura amiche la Luiss Roma.

La classifica del girone D, dopo 6 giornate, vede le tre compagini ancora ferme a 4 punti, in quanto la vittoria, per tutte e tre le abruzzesi, manca da due giornate di campionato consecutive.

La Liofilchem Roseto, dopo due sconfitte all’ultimo (65-66 contro la Sala Consilina e 55-54 contro la Ruvo di Puglia) si prepara ad affrontare la Basket Taranto, quarta in classifica con 8 punti ottenuti in 6 giornate.

La squadra, guidata da coach Oliven affida la cabina di regia all’ex Molfetta Villa (11 ppg), affiancato dall’under D’Agnano (3,2 ppg).

Lo spot di guardia è coperto dall’esperto Bruno (9 ppg), coadiuvato dal classe 2003 Sampieri (2 ppg) e dal giovanissimo Graziano (2,5 ppg).

Sugli esterni Taranto si affida al classe ‘97 Conte (8,5 ppg) e al veterano Cena (12,3 ppg), visto lo scorso anno con la canotta del Sant’Antimo.

A lottare sotto canestro ci penseranno l’ex Pavia Corral, pericolo numero uno dell’attacco tarantino con i suoi 15,8 punti di media, il classe ‘99 Piccoli (6,7 ppg) ed il giovane Liace (0,7 ppg).

La Liofilchem Roseto si presenta al PalaMazzola di Taranto con Di Emidio a guidare la squadra in cabina di regia, il play sta viaggiando con 10,2 punti e 2,5 assist di media ad allacciata di scarpe, ad affiancarlo ci saranno il giovane Zampogna (5,4 ppg) e l’under Natalini (1,5 ppg).

Nello spot di guardia ci sarà l’argentino Morici, miglior realizzatore del Roseto con 11,7 punti di media, sta viaggiando con un ottimo 48% da 3 punti, a dargli una mano ci sarà il giovanissimo classe 2003 Fiusco (2 ppg).

Sugli esterni i rosetani si affidano a Dincic (8,2 ppg), al classe ‘91 Santiangeli (11 ppg) e al classe ‘94 Mastroianni (4,5 ppg).

A lottare sotto canestro ci sarà Amoros (9 ppg), coadiuvato dal più giovane Seck (4 ppg).

La Teramo a Spicchi è pronta ad ospitare la Virtus Arechi Salerno, che arriva dalla vittoria contro il Pescara Basket (68-58), e con 8 punti in classifica copre il sesto posto.

La squadra di coach Di Lorenzo può vantare un roster di livello assoluto per la categoria in cui milita. La cabina di regia è affidata all’esperto classe ‘91 Laquintana, leader per media punti del girone D con 19,3 punti per gara, ad affiancarlo ci saranno l’ex di turno Bottioni (9,2 ppg), e il giovane Sulina (2,8 ppg).

Nel ruolo di guardia ci saranno il classe ‘97 Donadoni (9,3 ppg), il confermato Moffa (9,8 ppg), e l’under Peluso.

Anche sugli esterni i salernitani possono vantare giocatori di grande qualità come Zucca (15 ppg), autore di 21 punti nella scorsa giornata, e l’ex Mestre Rinaldi (7,2 ppg), coadiuvati dai giovani Capocotta (1 ppg) e Dabangdata.

A lottare sotto i tabelloni ci sarà il veterano della squadra Birindelli (5 ppg).

La Teramo a Spicchi di coach Gabrielli affida invece la cabina di regia al giovanissimo Calvani, che guida la classifica come miglior marcatore della squadra con i suoi 15,2 punti a partita, affiancato dall’esperienza di Balic (11 ppg).

Il ruolo di guardia è coperto dal classe ‘96 Perin (10,3 ppg), il migliore in campo nella sconfitta con la LUISS con 20 punti segnati, affiancato dal giovanissimo 2003 Di Febo (0,2 ppg).

Le ali della TaSp saranno l’esperto Di Donato (6,5 ppg), il giovane Guastamacchia (8,8 ppg), il classe 2001 Sempirini (0,8 ppg) e l’under Ferri.

Il centro dei teramani sarà Cianci (7,2 ppg), coadiuvato dal classe ‘99 Vigori (6,3 ppg).

Il Pescara Basket di coach Cova, dopo due sconfitte consecutive proverà, a rifarsi contro la Luiss Roma, uscente vittoriosa dall’ultimo incontro con la Teramo a Spicchi (82-75), che l’ha portata in settima posizione in classifica con 8 punti.

La squadra capitolina, guidata da coach Paccariè si presenta al PalaElettra con l’esperto Pasqualin in cabina di regia, per il classe ‘97 sono ben 13,2 i punti realizzati di media a partita, affiancato dai due giovanissimi Invernizzi (2 ppg) e Busca (2 ppg).

Nel ruolo di guardia la Luiss può contare sull’ex Nardò Fallucca, uno dei migliori giocatori del girone, che sta viaggiando con 17,2 punti di media, e nello scorso incontro si è riconfermato il vero trascinatore dei romani segnando 22 punti, coadiuvato dal 2000 Zini (5 ppg) e il classe ‘98 Barbon (5 ppg).

Anche sugli esterni la Luiss si affida a due ottimi nomi: il classe ‘99 Jovovic, che sta viaggiando con 12 punti di media e il più giovane Murri, per lui 8,7 punti di media, pronto a dare il suo apporto dalla panchina il riconfermato Legnini (5,8 ppg).

Nel ruolo di pivot si alterneranno i due giovanissimi Perotti (2,3 ppg) e Tolino (2 ppg).

Il Pescara di coach Cova schiera in cabina di regia il solito Grosso (5,5 ppg), affiancato dall’under Seye (2,7 ppg).

Il ruolo di guardia è coperto dal 2002 Maralossou, leader per punti segnati del roster con 12,5 punti di media, e miglior realizzatore nello scorso incontro con 17 punti segnati, ad affiancarlo ci sarà ‘98 Pucci (6,2 ppg) e il classe 2003 Del Prete (2 ppg).

Gli esterni di coach Cova saranno il classe 2000 Del Sole, uno dei migliori con i suoi 11,3 punti ad allacciata di scarpe, Masciopinto (2,5 ppg) e Fasciocco (6,7 ppg).

A lottare sotto canestro il veterano Capitanelli, che sta disputando un ottimo inizio di stagione con 11 punti e 10 rimbalzi di media.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: