BELLE D’ABRUZZO: GIORGIA, DA ROMA CON LA VOGLIA DI SFONDARE

Autore dell'articolo: Antonio Oddi

12 Giugno 2013 12:32

L’AQUILA – AbruzzoWeb incontra Giorgia Boccardelli, 20 anni, originaria di Roma, in particolare della zona di San Giovanni. Studia moda e costume all’Università La Sapienza, ma quest’anno vuole partecipare a Miss Italia Abruzzo 2013.

Ciao Giorgia, come mai tu che sei di Roma vuoi partecipare per la regione Abruzzo.

Perché è una regione che mi piace molto e sono affascinata dalla meravigliosa natura che c’è qui e da un clima che mi piace tantissimo, e che difficilmente a Roma si trova.

Come vedi il mondo della moda?

Sono sempre stata affascinata da tutto ciò che riguarda questo settore e il suo magnifico ambiente e direi che tante ragazze come me aspirano a farlo.

Hai l’appoggio dei genitori in questa tua passione?

Assolutamente sì, la mia famiglia ha sempre cercato di spronarmi a intraprendere questo percorso cercando, però, di farmi sempre rimanere la ragazza umile che sono e che sarò sempre. Comunque vada sono sicura che sarà una bella esperienza.

Parlaci della tua famiglia.

Mia madre Anna è una persona molto umile, nonostante la sua carriera di successo è proprio l’umiltà che l’ha portata a raggiungere tutti i suoi obbiettivi, valori che ha insegnato anche a me. Papà Antonio, invece, è molto più sognatore e di sani principi, per lui appena sono nata ero già una miss…

Pensi in futuro di formarne una tua, di famiglia?

Decisamente sì, cercando però di rispettare le mie ambizioni e priorità. Sono molto fortunata perché il mio fidanzato, Riccardo, è favorevole alle mie idee e soprattutto mi dice di non fermarmi mai perché crede in me e alle mie qualità, non come modella ma come donna. Lui conosce il mio forte carattere e la mia determinazione.






Secondo te come deve essere una miss oggi?

Oltre l’aspetto fisico che è importante, a prescindere dei requisiti caratteriali e dai principi morali una donna degna di essere definita tale deve essere rispettata.

Faresti fare la modella a tua figlia in futuro?

Ne sarei felice e cercherei in ogni occasione di insegnarle i giusti comportamenti e il modo di relazionarsi sempre con onestà e correttezza.

Se vincessi Miss Italia che cosa faresti?

Sarebbe una bella soddisfazione, a tutte le concorrenti piacerebbe diventare Miss Italia perché è soprattutto un trampolino di lancio come abbiamo visto con Sofia Loren, Lucia Bosè, Cristina Chiabotto e tante altre. Ma è importante anche la visibilità che il concorso dà a tutte le concorrenti, sarei contenta se qualcuno mi notasse anche come attrice.

Quali sono i tuoi hobby?

Mi piace soprattutto viaggiare e, oltre ai classici momenti di svago con gli amici, amo molto cantare , mi riesce discretamente anche se non ho studiato come cantante. Un’altra mia passione è la danza che ho praticato per molto tempo e che, purtroppo, ho dovuto abbandonare per potermi concentrare al meglio sui miei studi.

Come sei di carattere?

Sono una ragazza molto testarda, spesso mi prefisso obbiettivi e cerco di raggiungerli a qualsiasi costo. A chi non mi conosce bene posso sembrare una ragazza poco umile e molto chiusa, ma approfondendo la conoscenza molte persone mi hanno confidato di essere rimaste piacevolmente sorprese dalla mia socialità e allegria. Molte volte basta poco per buttarmi giù di morale, visto che aspiro sempre al meglio, ma ci vuole ancor meno a farmi risollevare. Capita di rado che io abbia qualche giornata no!

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!