BILANCIO, FEBBO: “DICHIARAZIONI M5S AL LIMITE DELLA DECENZA”

19 Dicembre 2020 15:23

L’AQUILA – “Nessuna resa a causa degli emendamenti presentati dai 5 stelle frastornati forse dai Dpcm del premier Giuseppe Conte. La sessione di Bilancio per l’approvazione del bilancio di previsione 2021 e pluriennale 2021-2023 non si è proprio potuta aprire per questioni di natura personale che coinvolgono due membri del collegio dei revisori che non hanno ancora potuto rimettere il parere obbligatorio per poter dare inizio ai lavori delle Commissioni.

È quanto dichiara il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Mauro Febbo, che aggiunge: “Veramente al limite della decenza le dichiarazioni dei pentastellati che conosco benissimo la realtà. Realtà ben diversa che ha visto già approvata in Prima Commissione il Def 2021 2023. Se pensano, con comunicati farneticanti e fantasiosi, di mettere in difficoltà la maggioranza di centrodestra hanno sbagliato indirizzo, piuttosto di mentire e raccontare falsità agli abruzzesi ci aiutassero con il Governo nazionale ad avere il rimborso dei 108 milioni anticipati per le spese Covid che ad oggi ancora ci vengono (e vengono a tutte le regioni) rimborsati e riconosciuti”.




 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!