BIO BENESSERE: ARTA ACCOGLIE STUDENTI IN LABORATORIO MOBILE

8 Ottobre 2022 17:59

Regione - Cronaca, Gallerie Fotografiche

PESCARA – “Abbiamo cercato di far toccare con mano ai ragazzi intervenuti le attività di laboratorio di Arta Abruzzo e quelle sul campo. E abbiamo portato qui per loro il mezzo più all’avanguardia, un laboratorio mobile di altissima tecnologia. Tantissimi gli studenti che hanno fatto domande sugli strumenti utilizzati e sulle nostre attività”.





Così Maurizio Dionisio, direttore generale di Arta Abruzzo, l’Agenzia regionale per la Tutela dell’Ambiente, oggi impegnato al porto turistico di Pescara che nel padiglione ‘Becci’ ospita, fino a domani, la fiera ‘Bio Benessere’, promossa dalla Cna di Pescara e dall’associazione ‘Vae Victis Anri’ aps, in collaborazione appunto con Arta, con il Comune di Pescara, Assessorato a Mare e Fiume e Assessorato alla Mobilità sostenibile, con Legambiente e Camera di Commercio Chieti-Pescara e con il patrocinio della Regione Abruzzo.

Arta Abruzzo è presente per illustrare le attività istituzionali, ma anche la progettualità regionale che vede l’Agenzia soggetto attuatore del progetto ‘Abruzzo regione del benessere’.





In questo ambito è stata presentata anche la partnership di Arta con la ‘Ultra Trail One Hundred Gran Sasso’, in programma dal 21 al 23 ottobre alle pendici del Gran Sasso con arrivo in piazza San Bernardino all’Aquila.

“Parliamo di 160 km di corsa in montagna. Quando si parla di luoghi salubri – ha dichiarato Dionisio – il territorio dell’Abruzzo è meta ideale di quel turismo che cerca qualità dell’ambiente e del cibo e corretti stili di vita. Abbiamo pensato quindi che affiancare un’importante gara di corsa in montagna fosse il modo migliore per esaltare il brand ‘Abruzzo regione del benessere'”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: