BOCCONI AVVELENATI, SCATTA ALLARME A PESCINA: “ORSETTI IN PERICOLO”

24 Novembre 2023 09:35

L'Aquila - Cronaca

PESCINA – Scatta l’allarme bocconi avvelenati a Pescina, a pochi passi dal territorio del Parco nazionale, nelle radure percorse dai cuccioli dell’orsa Amarena.

Due cani domestici sono morti e il timore è che anche gli orsetti – oltre agli altri animali selvatici presenti nella zona – possano ingerire sostanze tossiche.

Per questo, riporta Il Centro, i carabinieri forestali hanno già bonificato una parte dell’area interessata, compresa tra Madonna del Carmine e la pinetina in cui è posizionato il monumento degli alpini.





Le operazioni di bonifica proseguiranno anche nei prossimi giorni con l’ausilio dei cani antiveleno in arrivo dai carabinieri forestali di Lecce nei Marsi e Pescasseroli.

Il Comune di Pescina ha invitato i cittadini a non recarsi nell’area di Madonna del Carmine: “È in arrivo un’unità cinofila antiveleno che bonificherà le zone limitrofe a quella già decarbonificata – spiega il sindaco Mirko Zauri – i carabinieri sono intervenuti in maniera repentina e abbiamo invitato la popolazione a prestare la massima attenzione”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale



    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale




    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web