BONIFICO DA 2.300 EURO PER LA VILLETTA AL MARE, MA NON ESISTE: NEI GUAI TRE UOMINI DI FRANCAVILLA

21 Novembre 2019 21:17

PADOVA – Affittavano online una casa per le vacanze inesistente.

Nei guai sono finiti tre uomini di Francavilla al Mare, M.S., 56 anni, C.F., 54 e L.G., 44, che, come riporta PadovaOggi, sono stati denunciati per truffa dai carabinieri. 

La vittima della “truffa delle vacanze” è un 43enne di Conselve, nel Padovano che sperava di trascorrere un periodo di vacanza lungo la costa adriatica e invece si è ritrovato con il conto corrente alleggerito. 

Tutto è iniziato qualche tempo fa quando l'uomo ha trovato su un noto sito di annunci un appartamento da prendere in affitto per il periodo di ferie.





Il 43enne ha risposto all'annuncio e, dopo aver intavolato una trattativa col sedicente venditore, per bloccare l'immobile ha deciso di inviare un bonifico di 2.300 euro sul conto corrente indicato. 

Ma quando, successivamente, ha scoperto che quell'abitazione non era nella disponibilità del falso venditore e di essere stato truffato, ha chiesto aiuto ai carabinieri.

Questi ultimi, dopo una complessa indagine, sono riusciti ad individuare i responsabili del raggiro. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!