BREAK DANCE: E’ AQUILANO IL RAPPRESENTANTE UDEF PER L’ITALIA, NUOVO TRAGUARDO PER JACOPO SCOTTI

14 Gennaio 2020 13:37

L'AQUILA – È aquilano il rappresentante Italiano della Break Dance mondiale: arriva un altro importante traguardo per Jacopo Scotti, in arte Snook, e per la Zero Gravity dell'Aquila.

Scotti, 33 anni da compiere, considerato “re della break dance aquilana”, insegnante di Zero Gravity, come si legge in una nota, è stato designato da una commissione mondiale come rappresentante Italiano di Udef il circuito più grande di eventi per bboys e bgirls Pro del mondo.

“È un grande onore per me essere stato scelto per rappresentare Udef in Italia – afferma il giovane l'aquilano – l’impegno e la passione che metto in questa disciplina dal 2001 evidentemente è stato apprezzato anche all’estero, mi fa piacere che a L’Aquila si abbia un punto così importate per il Breakin e per l’HipHop mondiale”.

La commissione ha tenuto conto della sua carriera come ballerino, insegnante, giudice, coreografo ed organizzatore di eventi.





Quest’ultima, riunita a Praga, ha conferito il titolo solo a lui e Marco Ghiani, in arte Foglia, di Bologna, amico di mille gare ed avvenute soprattutto con Check the Style.

Con questo riconoscimento l’Italia si posizione tra i paesi con più movimento e cultura HipHop.

Scotti tiene i suoi corsi presso la Zero Gravity per tutte le età dai 3 anni ai 40 anni divisi per età e livelli, ai suoi corsi ogni giorno accorrono ragazzi e ragazze da L’Aquila ma anche, Teramo, Chieti, Avezzano, Rieti, Sulmona e Pescara. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!