BREVETTI, TUTELA E SVILUPPO AZIENDE: L’ONOREVOLE BILLI AL TECNOPOLO L’AQUILA, “CENTRO DI ECCELLENZA”

14 Giugno 2024 19:25

L'Aquila - Cronaca, Gallerie Fotografiche

L’AQUILA – “Questo è un centro di eccellenza che conta decine di aziende molto importanti per lo sviluppo del territorio, è necessario l’impegno e il sostegno da parte delle Istituzioni per agevolare il percorso di crescita e tutelare questa realtà virtuosa”.





Sono le parole del deputato Simone Billi, presidente del Comitato sugli Italiani nel Mondo della Camera, intervenuto all’incontro che si è tenuto nel pomeriggio al Tecnopolo d’Abruzzo, all’Aquila, alla presenza, tra gli altri, del direttore Roberto Romanelli, Alessandro Contissa di Arc Power e una decina di rappresentanti delle aziende del polo produttivo.

Al centro dell’iniziativa le opportunità e finanziamenti a disposizione delle imprese per i brevetti, le procedure per lo sviluppo, l’amministrazione e la protezione.





“A breve verranno pubblicati nuovi bandi per finanziare i costi della brevettazione, altri per gli sviluppi dell’invenzione stessa, in parte a fondo perduto, in parte a interessi molto agevolati – ha spiegato Billi – Da parte mia offrirò tutto il sostegno possibile per facilitare le procedure anche mettendo a disposizione competenze e professionisti, consulenti per valutare le varie opportunità”.

Romanelli, nel ringraziare il deputato Billi per l’impegno, ha ricordato: “Il Tecnopolo è un centro poliedrico che raccoglie 40 realtà, compresa l’Università dell’Aquila con importanti progetti, expertise acquisite e siamo partner di Confindustria. Ci troviamo in una posizione strategica ad un’ora da Roma, a circa un’ora e un quarto da tre aeroporti, in un luogo che è un centro di eccellenza universitaria. Le aziende che si trovano qui portano avanti progetti in tutto il mondo e la nostra attenzione è sempre alta per garantire tutto il sostegno possibile e accompagnare la crescita delle nostre eccellenze”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: