BUGNARA: MORTO SINDACO LO STRACCO, AVEVA 63 ANNI. IL DECESSO IN OSPEDALE A MILANO

3 Dicembre 2022 11:38

L'Aquila - Cronaca

BUGNARA – Giuseppe Lo Stracco, sindaco di Bugnara, è morto nell’ospedale San Raffaele di Milano dove era ricoverato da tempo e dove era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

Aveva 63 anni. Era stato di recente rieletto ed era al terzo mandato a confermare la fama che aveva tra i residenti.





“Esprimo il mio profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Giuseppe Lo Stracco, un amico e una persona perbene prima che un ottimo amministratore innamorato della sua Bugnara”. Così Guido Liris, assessore regionale e senatore, sulla morte del sindaco di Bugnara. “Generoso, attivo e sempre disponibile, era accogliente e sempre positivo”, ricorda Liris, “le sue chiamate e le sue richieste rivolte all’indirizzo della Regione erano sempre molto garbate, corredate di ringraziamenti e dai toni pacati. Un savoir faire che sicuramente lo renderà indimenticabile”.

Cordoglio è stato  espresso immediatamente anche dalla consigliera regionale Marianna Scoccia “Non ci sono parole che possano alleviare un dolore così grande. Giuseppe era un grande amministratore e soprattutto un grande uomo, un punto di riferimento per tutti noi, la sua perdita lascia un vuoto incolmabile. Voglio esprimere le più sentite condoglianze alla moglie Maria, alla sua famiglia e all’intera cittadinanza di Bugnara”.





Dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi: “Con dolore e sconcerto apprendo della prematura scomparsa del collega sindaco di Bugnara, Giuseppe Lo Stracco. Solo qualche mese fa, in occasione della visita di Papa Francesco all’Aquila per l’apertura della Porta Santa della Basilica di Santa Maria di Collemaggio per la Perdonanza Celestiniana, avevamo avuto modo di incontrarci e salutarci. Un giorno di festa in cui con orgoglio rappresentava il suo Comune, a testimonianza del profondo legame con la sua terra e l’istituzione che per anni ha onorato con passione e impegno. Ai familiari tutti, agli amici e all’intera comunità di Bugnara giungano sentite condoglianze e il cordoglio della Municipalità aquilana oltre che mio personale”

“Nell’esprimere vicinanza alla Famiglia ed alla Comunità Tutta di Bugnara”,   si legge in una nota di Ambiente e/è Vita, “si desidera sottolineare la grande umanità e capacità del Sindaco di farsi interprete dei bisogni della cittadinanza e di mostrarsi amministratore capace di gettare lo sguardo al futuro disegnando percorsi amministrativi in grado di assicurare il miglioramento delle condizioni di sviluppo di Bugnara e dell’intero territorio della Valle del Sagittario. Il segno di questa infaticabile opera di interprete delle necessità collettive rimarrà scolpito nella memoria ed i semi lanciati vedranno fiorire i frutti per le nuove generazioni. Inutile ricordare tutti gli sforzi compiuti, più utile proseguire nella Sua opera e condividerne insieme la memoria quale insegnamento per le nuove sfide a cui si sarà chiamati. La Nostra Associazione ha avuto il piacere e l’onore di collaborare e scrivere con Lui pagine importanti per la tutela del fiume e del territorio: ci univa, infatti, l’amore comune per l’ambiente e la montagna. Non possiamo che ringraziarLo mantenendo a mente i Suoi insegnamenti”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: