CALCIO: QUALE SQUADRA SARÀ CAMPIONE D’INVERNO PER IL CAMPIONATO DI SERIE A

9 Settembre 2021 10:33

Italia: Sport

Il campionato di serie A 2021-2022 è iniziato da poche giornate e già ha dovuto rinunciare a due talenti assoluti che avevano caratterizzato la passata stagione come Romelu Lukaku e soprattutto Cristiano Ronaldo. Entrambi sono andati ad arricchire la Premier League, militando rispettivamente nelle fila del Chelsea e del Manchester United. L’attaccante belga è passato quindi dalla formazione campione d’Italia, dove ha contribuito con le sue reti alla vittoria del titolo, per militare nella squadra attualmente campione d’Europa. Per uno strano scherzo del destino, Lukaku incontrerà ancora la Juventus come avversaria, durante la fase a gironi di Champions League. Cristiano Ronaldo invece che ora gioca nello United, sfiderà con la sua nuova squadra l’Atalanta di Gasperini, sempre per quanto riguarda la fase a gironi di Champions.

Chi potrebbe avere la meglio in questa prima parte di stagione in serie A?

Per il campionato invece quest’anno si conferma esserci un ritorno alla supremazia delle cosiddette sette sorelle. Qualcosa è cambiato da quando questo termine veniva utilizzato. Oggi troviamo infatti l’Atalanta tra le migliori sette, mentre Roma e Lazio, come il Napoli di De Laurentiis dovranno faticare non poco per ritrovare il loro posto tra le prime della classe. Inter e Milan sono tornate in cima, mentre non è semplice effettuare un pronostico per la Juventus ora guidata da Massimiliano Allegri. I bianconeri possono sempre contare su una rosa ampia e su un organico di livello elevato, tuttavia sembrano in fase sperimentale, come è già accaduto durante la passata stagione, quando alla guida della squadra c’era l’esordiente Andrea Pirlo. La vera certezza di questa stagione sembrerebbe essere proprio il Milan di Stefano Pioli, squadra che è diventata ormai matura e capace di gestire per l’intero arco della stagione il proprio organico e potenziale. Al banco di prova ci sono invece tutte le altre.

L’Atalanta dovrà infatti confermarsi, visto che Lazio, Napoli e Roma si sono rinforzate, cambiando uomini chiave, ma soprattutto la loro guida tecnica. La Lazio è alla sua prima stagione con uno dei tecnici più vincenti di questi ultimi anni: Maurizio Sarri, che dopo aver vinto l’Europa League con il Chelsea è tornato in Italia conquistando il suo primo scudetto con la Juventus. Le premesse per assistere a un campionato spettacolare di serie A ci sono tutte, anche in termini di pronostici e quote serie a per la stagione 2021-2022.

Roma e Napoli: cambio di tecnico per puntare nuovamente in alto

La Roma invece ha deciso di puntare su José Mourinho, il tecnico portoghese che in Italia è stato amato e poi rimpianto per lungo tempo dalla Milano nerazzurra. C’è poi da dire di questo Luciano Spalletti alla guida del Napoli. Spalletti è uomo esperto e conosce bene il calcio italiane e le piazze difficile, visto che in passato ha guidato sia la Roma, che l’Inter. In particolare la formazione giallorossa in termini di problematiche e di lotte intestine potrebbe ricalcare quello che è accaduto a Napoli in queste ultime due stagioni. La formazione azzurra dopo aver sfiorato la vittoria del titolo con Sarri, ha infatti perso gradualmente posizioni, prima con Ancelotti e in seguito con Gattuso. Due tecnici che nonostante il nome non hanno lasciato grandi ricordi in una tifoseria così calda e viscerale come quella partenopea. Riuscirà ora Spalletti a mettere da parte le polemiche e a riportare il Napoli tra le prime della classe? L’obiettivo sembrerebbe alla portata, ma la concorrenza è piuttosto agguerrita, quest’anno più che mai.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: