CALCIO: TERAMO ESCLUSO DA SERIE C, SOCIETA’ RICORRERA’ AL CONI

8 Luglio 2022 18:17

Teramo - Sport

TERAMO – La società sportiva Teramo non condivide la decisione del Consiglio Federale che ha decretato l’esclusione dal Campionato di Serie C nella stagione 2022-2023 e sta già lavorando con i propri professionisti per presentare il ricorso avanti il Collegio di Garanzia dello Sport del CONI.

La bocciatura del Consiglio Federale di oggi, dopo quella della Covisoc, era nell’aria. Ora si fa sempre più dura per il Teramo salvare la serie C e il professionismo. Dopo la salvezza ottenuta sul campo dalla squadra allenata da Federico Guidi, era iniziata la corsa all’iscrizione arrivata in extremis.

L’assise odierna non farà però terminare, con ogni probabilità, la battaglia legale del club che, vista la pronuncia negativa di oggi, potrà poi andare dinanzi al Collegio di Garanzia del Coni e poi eventualmente al Tar del Lazio, cercando di far valere le proprie ragioni anche se, il documento di rateizzazione dell’IVA arrivato nei giorni scorsi, non potrà entrare a surrogare la domanda di iscrizione che manca ancora dell’allegato relativo all’indice di liquidità dello 0,7 che bisognava presentare al 31 marzo scorso.

Nel frattempo, è slittata la decisione sullo sblocco delle quote di maggioranza del Teramo. Da tempo anche l’Amministrazione Comunale con il sindaco Gianguido D’Alberto è al lavoro per trovare soluzioni utili al mantenimento della terza serie nazionale.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: