CAMBIAMO, NEL TERAMANO GIORNATA CON QUAGLIARIELLO, BERARDINI E QUADRI TERRITORIALI

11 Giugno 2021 13:37

L’AQUILA – Una giornata teramana tra politica, territorio e futuro. E’ quella promossa per sabato 12 giugno da “Cambiamo”, il partito presieduto da Giovanni Toti che ha tra i suoi vertici nazionali il senatore Gaetano Quagliariello, per la prima volta anche sotto le insegne di “Coraggio Italia”, l’aggregazione lanciata insieme al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, che vede fra gli aderenti il deputato Fabio Berardini.

L’appuntamento è presso il convento Sette Fratelli a Mosciano Sant’Angelo. Si inizia alle ore 16:30 con un incontro politico dal titolo “Coraggio Abruzzo – Oltre la crisi: idee e progetti per la provincia di Teramo”, al quale parteciperanno Quagliariello e Berardini e, fra gli altri, gli esponenti di “Cambiamo” Mimmo Srour (coordinatore regionale), Gianni Chiodi (membro del coordinamento regionale, presidente emerito della Regione Abruzzo), Fabrizio Valloscura (coordinatore provinciale a Teramo), Beta Costantini (consigliere provinciale).

A seguire, alle ore 18:00, verrà presentato il nuovo libro di Gaetano Quagliariello, Strada facendo – In cammino lungo i sentieri dell’Italia di mezzo (editore Rubbettino), e con l’occasione si discuterà di “come trasformare il post pandemia in una occasione di rilancio delle aree interne”. Dopo l’introduzione di Pierangelo Guidobaldi, responsabile della fondazione Magna Carta in Abruzzo, dibatteranno con l’autore il giornalista Paolo Di Mizio e lo storico Sandro Galantini.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: